GORGO

No Curves – “Top of The Lines” Exhibition at Avantgarden Gallery | Recap

No Curves ha finalmente aperto la sua “Top of The Lines” all’interno degli spazi della Avantgarden Gallery di Milano. Dopo la succosa anteprima ci addentriamo con maggiore forza all’interno del corpo dello spettacolo messo in piedi dall’artista. No Curves ha presentato una serie di ritratti creati attraverso il suo canonico nastro adesivo con il quale ha elaborato i volti di Fabio Novembre, Philippe Starck, Stanley, Kubrick, Giò Ponti, Antoni Gaudì, Katsuhiro Ōtomo, Bruno Munari, Ettore Sottsass, Fortunato Depero e Le Corbusier, nomi legati al mondo dell’arte, ed alcune opere relative a precedenti esibizioni, offrendo quindi l’opportunità di far conoscere scoprire ed approfondire al meglio il proprio particolare stile. Le opere non vivono di vita propria sono connesse ed interconnesse, all’interno della gallery l’opportunità di vedere lo spazio di lavoro, grembo degli assi che corrono dai lavori al pavimento, con all’interno installazioni ed attrezzi da lavoro sparsi un po’ ovunque.

Se siete interessati, lo show, rimarrà aperto fino al 27 Aprile, noi vi invitiamo nel frattempo a dare uno sguardo all’ampia gallery con i dettagli delle opere in mostra e del bel allestimento interno, più il bel video con le parole dell’artista.

Avantgarden Gallery
Via Giovanni Cadolini, 29,
20137 Milano

Pics by Mr Sfrevol

No Curves – “Top of The Lines” Exhibition at Avantgarden Gallery | Recap

No Curves ha finalmente aperto la sua “Top of The Lines” all’interno degli spazi della Avantgarden Gallery di Milano. Dopo la succosa anteprima ci addentriamo con maggiore forza all’interno del corpo dello spettacolo messo in piedi dall’artista. No Curves ha presentato una serie di ritratti creati attraverso il suo canonico nastro adesivo con il quale ha elaborato i volti di Fabio Novembre, Philippe Starck, Stanley, Kubrick, Giò Ponti, Antoni Gaudì, Katsuhiro Ōtomo, Bruno Munari, Ettore Sottsass, Fortunato Depero e Le Corbusier, nomi legati al mondo dell’arte, ed alcune opere relative a precedenti esibizioni, offrendo quindi l’opportunità di far conoscere scoprire ed approfondire al meglio il proprio particolare stile. Le opere non vivono di vita propria sono connesse ed interconnesse, all’interno della gallery l’opportunità di vedere lo spazio di lavoro, grembo degli assi che corrono dai lavori al pavimento, con all’interno installazioni ed attrezzi da lavoro sparsi un po’ ovunque.

Se siete interessati, lo show, rimarrà aperto fino al 27 Aprile, noi vi invitiamo nel frattempo a dare uno sguardo all’ampia gallery con i dettagli delle opere in mostra e del bel allestimento interno, più il bel video con le parole dell’artista.

Avantgarden Gallery
Via Giovanni Cadolini, 29,
20137 Milano

Pics by Mr Sfrevol