fbpx
GORGO

NeSpoon – New Mural in Civitacampomarano

Al lavoro per le strade di Civitacampomarano in Molise per il CVTÀ Street Art Fest ritroviamo con piacere NeSpoon.
Colpito da un costante spopolamento nel corso tempo, Civitacampomarano è un piccolo borgo medioevale di circa 400 abitanti in provincia di Campobasso. È qui che sotto la direzione artistica di Alice Pasquini che nasce il CVTÀ Street Art Fest.
La bellezza e le suggestioni del paesaggio e la volontà di riscoprire e valorizzare questo piccolo centro, sono gli elementi di spicco di questo interessante progetto. Nasce qui l’ultima pittura di NeSpoon.
L’autrice polacca porta in dote per la rassegna tutta la sua particolare ricerca, andando a dialogare in modo efficace con la superfice esterna di questa grande architettura. Gli elementi e le peculiarità presenti sulla spazio di lavoro, divengono parte stessa del processo pittorico, influenzando di conseguenza l’aspetto del risultato finale. In modo armonioso NeSpoon traccia ancora una volta grandi e piccolo elementi che richiamano nella forma quelle di ricami e mandala che appaiono ora letteralmente cuciti all’interno dello spazio.
Ad accompagnare il nostro testo alcuni scatti con i dettagli e le fasi del making of di quest’ultimo intervento, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per scoprire i prossimi spostamenti dell’autrice.

Thanks to The Artist for The Pics
Last pic by AlessiaDiRisio

NeSpoon – New Mural in Civitacampomarano

Al lavoro per le strade di Civitacampomarano in Molise per il CVTÀ Street Art Fest ritroviamo con piacere NeSpoon.
Colpito da un costante spopolamento nel corso tempo, Civitacampomarano è un piccolo borgo medioevale di circa 400 abitanti in provincia di Campobasso. È qui che sotto la direzione artistica di Alice Pasquini che nasce il CVTÀ Street Art Fest.
La bellezza e le suggestioni del paesaggio e la volontà di riscoprire e valorizzare questo piccolo centro, sono gli elementi di spicco di questo interessante progetto. Nasce qui l’ultima pittura di NeSpoon.
L’autrice polacca porta in dote per la rassegna tutta la sua particolare ricerca, andando a dialogare in modo efficace con la superfice esterna di questa grande architettura. Gli elementi e le peculiarità presenti sulla spazio di lavoro, divengono parte stessa del processo pittorico, influenzando di conseguenza l’aspetto del risultato finale. In modo armonioso NeSpoon traccia ancora una volta grandi e piccolo elementi che richiamano nella forma quelle di ricami e mandala che appaiono ora letteralmente cuciti all’interno dello spazio.
Ad accompagnare il nostro testo alcuni scatti con i dettagli e le fasi del making of di quest’ultimo intervento, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per scoprire i prossimi spostamenti dell’autrice.

Thanks to The Artist for The Pics
Last pic by AlessiaDiRisio