GORGO

Nemo’s – New Mural in Messina

Il ritorno in strada di Nemo’s è di quelli potenti, l’artista italiano ha da poco terminato di realizzare questa intensa opera a Messina, un intervento dedicato a Saamiya Yusuf Omar e tutte quelle migliaia di persone morte annegate attraversando il mare Mediterraneo.

Punge Nemo’s, punge e fa riflettere attraverso una pittura mai banale, sempre legata a temi rilevanti attraverso i quali l’artista riflette sui tempi attuali, sulla società e sull’uomo. La vicenda di Samia Yusuf Omar è una storia come tante, di speranza di riscatto ma soprattutto di una tragica morte. La donna somala, che nel 2007 aveva partecipato alle Olimpiadi di Pechino, nel tentativo di trovare la libertà dall’oppressione dell’integralismo, ha cercato di raggiungere le coste dell’Italia. Ha cercato.

Dal titolo “Without Name” quest’ultima fatica di Nemo’s affronta temi differenti, dalle migliaia di persone che muoiono cercando di attraversare il mare che li divide dalla libertà, ma soprattutto il modo in cui queste morti vengono affrontate dai mass media e dalla gente comune, con disinteresse, odio, egoismo.

Come panni bagnati messi ad asciugare, bagnati e non affogati, lo stesso sono in morti di questa vicenda, freddi e legati all’apparenza che spesso inganna. Word.

Pics via Brooklyn Street Art

Nemo’s – New Mural in Messina

Il ritorno in strada di Nemo’s è di quelli potenti, l’artista italiano ha da poco terminato di realizzare questa intensa opera a Messina, un intervento dedicato a Saamiya Yusuf Omar e tutte quelle migliaia di persone morte annegate attraversando il mare Mediterraneo.

Punge Nemo’s, punge e fa riflettere attraverso una pittura mai banale, sempre legata a temi rilevanti attraverso i quali l’artista riflette sui tempi attuali, sulla società e sull’uomo. La vicenda di Samia Yusuf Omar è una storia come tante, di speranza di riscatto ma soprattutto di una tragica morte. La donna somala, che nel 2007 aveva partecipato alle Olimpiadi di Pechino, nel tentativo di trovare la libertà dall’oppressione dell’integralismo, ha cercato di raggiungere le coste dell’Italia. Ha cercato.

Dal titolo “Without Name” quest’ultima fatica di Nemo’s affronta temi differenti, dalle migliaia di persone che muoiono cercando di attraversare il mare che li divide dalla libertà, ma soprattutto il modo in cui queste morti vengono affrontate dai mass media e dalla gente comune, con disinteresse, odio, egoismo.

Come panni bagnati messi ad asciugare, bagnati e non affogati, lo stesso sono in morti di questa vicenda, freddi e legati all’apparenza che spesso inganna. Word.

Pics via Brooklyn Street Art