fbpx
GORGO

Nelio x Poeta – New Mural in Buenos Aires

L’artista francese Nelio si sposta in Sud America, prima tappa Buenos Aires dove in collaborazione con Poeta ha da poco terminato un nuovo intervento all’interno del tessuto cittadino della capitale Argentina, un incontro che segna l’interazione tra due artisti legati ad un visione decisamente geometrica.
Il lavoro come è lecito aspettarsi segna l’unione di due differenti e personali visioni, entrambi gli artisti nel loro percorso visivo abbracciano uno stile geometrico distinguendosi però per tratto ed impronta tematica. Nelio come abbiamo avuto modo di osservare diverse volte porta avanti un approccio legato ad elementi di dimensioni più ridotte investendo le sue forme attraverso una forte influenza tridimensionale, configurazioni, forme e geometrie vengono così proiettate verso direzioni differenti aprendo lo spazio ed interagendo con lo stesso. Poeta dal canto suo preferisce affidarsi ad un tratto forse maggiormente incisivo, le figure si fanno decisamente più grandi le forme più agglomerate fino a formare una grande figura che raccoglie proprio nelle sue viscere una continua altalena visiva tra cambi di tonalità e veri e proprie sezioni che nascondo al loro interno texture e pattern differenti. E’ quindi interessante notare come nonostante i due portino a compimento un lavoro che abbraccia in toto tutti gli aspetti peculiari della visione di ogni singolo artista, la forma presentata qui riflette sia il minuzioso approccio del Francese sia la ferma intenzione dell’Argentino di partorire figure assemblate in un unico calderone visive che dà l’impressione di essere decisamente equilibrato e ben realizzato.
Il bilanciamento del lavoro avviene attraverso l’interessante scelta di elaborare una forma centrale, realizzata staccandone le fattezze attraverso una scala di giallo, che di fatto raccoglie ed amplifica tutto il circondario di figure ed elementi geometrici, sia ha l’impressione che le forme vengano quasi proiettata dal totem centrale fino ad inondare lo spazio e tutta la superficie di lavoro, le configurazioni si muovono delicatamente tra colpi più decisi e diretti e figure maggiormente armoniose, su tutte il semicerchio nella parte più bassa del muro, in un valzer di elementi piccoli e più grandi che silenziosi accolgono chi osserva l’intervento.
Nelio e Poeta ci lasciano così un opera ricchissima di dettagli in cui il rapporto tra tonalità più scure e quelle più chiare si muove attraverso una ipotetica retta che taglia lo spazio da una estremità all’altra, da sinistra a destre, formando una figura perpendicolare che ha nel cuore una forma ottagonale che racchiude e filtra tutti gli elementi rappresentati, un lavoro deciso ed al contempo delicato che ci ha positivamente colpito.
In attesa di scoprire le prossime mosse dei due interpreti, scrollate giù vi abbiamo preparato una bella selezione di scatti dove potete cogliere alla perfezione tutti i dettagli di questa collaborazione, è tutta vostra, enjoy it.

Pics by The Artist

Nelio x Poeta – New Mural in Buenos Aires

L’artista francese Nelio si sposta in Sud America, prima tappa Buenos Aires dove in collaborazione con Poeta ha da poco terminato un nuovo intervento all’interno del tessuto cittadino della capitale Argentina, un incontro che segna l’interazione tra due artisti legati ad un visione decisamente geometrica.
Il lavoro come è lecito aspettarsi segna l’unione di due differenti e personali visioni, entrambi gli artisti nel loro percorso visivo abbracciano uno stile geometrico distinguendosi però per tratto ed impronta tematica. Nelio come abbiamo avuto modo di osservare diverse volte porta avanti un approccio legato ad elementi di dimensioni più ridotte investendo le sue forme attraverso una forte influenza tridimensionale, configurazioni, forme e geometrie vengono così proiettate verso direzioni differenti aprendo lo spazio ed interagendo con lo stesso. Poeta dal canto suo preferisce affidarsi ad un tratto forse maggiormente incisivo, le figure si fanno decisamente più grandi le forme più agglomerate fino a formare una grande figura che raccoglie proprio nelle sue viscere una continua altalena visiva tra cambi di tonalità e veri e proprie sezioni che nascondo al loro interno texture e pattern differenti. E’ quindi interessante notare come nonostante i due portino a compimento un lavoro che abbraccia in toto tutti gli aspetti peculiari della visione di ogni singolo artista, la forma presentata qui riflette sia il minuzioso approccio del Francese sia la ferma intenzione dell’Argentino di partorire figure assemblate in un unico calderone visive che dà l’impressione di essere decisamente equilibrato e ben realizzato.
Il bilanciamento del lavoro avviene attraverso l’interessante scelta di elaborare una forma centrale, realizzata staccandone le fattezze attraverso una scala di giallo, che di fatto raccoglie ed amplifica tutto il circondario di figure ed elementi geometrici, sia ha l’impressione che le forme vengano quasi proiettata dal totem centrale fino ad inondare lo spazio e tutta la superficie di lavoro, le configurazioni si muovono delicatamente tra colpi più decisi e diretti e figure maggiormente armoniose, su tutte il semicerchio nella parte più bassa del muro, in un valzer di elementi piccoli e più grandi che silenziosi accolgono chi osserva l’intervento.
Nelio e Poeta ci lasciano così un opera ricchissima di dettagli in cui il rapporto tra tonalità più scure e quelle più chiare si muove attraverso una ipotetica retta che taglia lo spazio da una estremità all’altra, da sinistra a destre, formando una figura perpendicolare che ha nel cuore una forma ottagonale che racchiude e filtra tutti gli elementi rappresentati, un lavoro deciso ed al contempo delicato che ci ha positivamente colpito.
In attesa di scoprire le prossime mosse dei due interpreti, scrollate giù vi abbiamo preparato una bella selezione di scatti dove potete cogliere alla perfezione tutti i dettagli di questa collaborazione, è tutta vostra, enjoy it.

Pics by The Artist