fbpx
GORGO

Nelio – A Series of New Pieces in Montreal

Continua il bel tour del francese Nelio in Canada, l’artista di Lione ha da poco terminato di dipingere una nuova infornata di pezzi questa volta per le strade di Montreal.
Per questa sua nuova serie Nelio propone tutto il suo vasto carico di stile concedendosi anche una collaborazione con Vilx, Mathieu Connery e Myshel, tre differenti elaborati che portano in dote tutto l’immaginario grafico dell’artista francese, tornano quindi le grandi e piccole configurazioni geometriche come anche i cambi repentini di tonalità accompagnati dagli immancabili effetti tridimensionali.
A catturare il nostro interesse in questa serie è sicuramente il lavoro sulla ruggine del treno, l’interprete infatti sembra voler in parte portare avanti le idee già sperimentate con Dreamworld, assistiamo quindi, con toni di minor enfasi, ad una struttura delle forme proposte meno lineare più avulsa dettata dall’istinto ed unita ad una serie di configurazioni più ragionate, l’artista si fà così più spontaneo ed espressivo, coniugando e dando vita attraverso le linee le consuete forme qui decisamente più organiche, senza riflettere sul risultato finale, semplicemente aggiungendo livelli su livelli e giocando con le texture e la pittura.
In attesa di scoprire i prossimi spostamenti di Nelio, vi lasciamo in compagnia delle immagini, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti.

Pics by The Artist

Nelio – A Series of New Pieces in Montreal

Continua il bel tour del francese Nelio in Canada, l’artista di Lione ha da poco terminato di dipingere una nuova infornata di pezzi questa volta per le strade di Montreal.
Per questa sua nuova serie Nelio propone tutto il suo vasto carico di stile concedendosi anche una collaborazione con Vilx, Mathieu Connery e Myshel, tre differenti elaborati che portano in dote tutto l’immaginario grafico dell’artista francese, tornano quindi le grandi e piccole configurazioni geometriche come anche i cambi repentini di tonalità accompagnati dagli immancabili effetti tridimensionali.
A catturare il nostro interesse in questa serie è sicuramente il lavoro sulla ruggine del treno, l’interprete infatti sembra voler in parte portare avanti le idee già sperimentate con Dreamworld, assistiamo quindi, con toni di minor enfasi, ad una struttura delle forme proposte meno lineare più avulsa dettata dall’istinto ed unita ad una serie di configurazioni più ragionate, l’artista si fà così più spontaneo ed espressivo, coniugando e dando vita attraverso le linee le consuete forme qui decisamente più organiche, senza riflettere sul risultato finale, semplicemente aggiungendo livelli su livelli e giocando con le texture e la pittura.
In attesa di scoprire i prossimi spostamenti di Nelio, vi lasciamo in compagnia delle immagini, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti.

Pics by The Artist