fbpx
GORGO

Nawer – “Change Perspective” at Punto618 Gallery (Recap)

Uno sguardo approfondito a “Change Perspective”, ultima esibizione firmata da Nawer all’interno degli spazi della Punto618 Gallery di Torino.
Dopo aver visto l’artista confrontarsi con gli spazi del EFFIMURAL Project della Stazione di Porta Susa a Torino (Covered), diamo un occhiata alle opere proposte per questa sua prima esibizione nel nostro paese.
Come ribadito diverse volte, l’approccio pittorico di Nawer si basa su una personale commutazione della forma, un setting astratto, caratterizzato da personali fascinazioni, e dagli studi accademici portati avanti dall’interprete. Unendo quindi le influenze geometriche con gli studi di architettura ed urbanistica, l’artista porta avanti un personalissimo impeto pittorico. Le produzioni dell’autore sono caratterizzate dalla volontà dello stesso di unificare, all’interno di un unico corposo intreccio visivo, elementi, forme e figure geometriche, caratterizzate da un sostanziale spinta motoria e fisica.
Le opere appaiono come un costante intersecarsi di figure eterogenei, capaci di mutare profondamente la percezione dello spazio di lavoro, per mezzo di costanti giochi di tridimensionalità e profondità. Travalicando la linearità della superfice, sviluppando dimensioni nuove ed inedite, giocando infine con precise scale cromatiche, l’artista getta le basi di una pittura capace di stimolare sensazioni e stimoli differenti. Alla base di questo processo pittorico, c’è la volontà dell’autore di unificare sotto un unica visione finale, la pittura con l’architettura.
Dopo il salto alcune immagini dell’allestimento proposto, dateci un occhiata! se invece vi trovate in zona ricordiamo che c’è tempo fino al prossimo 23 di Ottobre per andare a darci un occhiata di persona, noi ve l’abbiamo detto!

Punto618 Gallery
Via Cesare Bettini 2
10078 Venaria Reale (TO)

Thanks to The Gallery for The Pics

Nawer – “Change Perspective” at Punto618 Gallery (Recap)

Uno sguardo approfondito a “Change Perspective”, ultima esibizione firmata da Nawer all’interno degli spazi della Punto618 Gallery di Torino.
Dopo aver visto l’artista confrontarsi con gli spazi del EFFIMURAL Project della Stazione di Porta Susa a Torino (Covered), diamo un occhiata alle opere proposte per questa sua prima esibizione nel nostro paese.
Come ribadito diverse volte, l’approccio pittorico di Nawer si basa su una personale commutazione della forma, un setting astratto, caratterizzato da personali fascinazioni, e dagli studi accademici portati avanti dall’interprete. Unendo quindi le influenze geometriche con gli studi di architettura ed urbanistica, l’artista porta avanti un personalissimo impeto pittorico. Le produzioni dell’autore sono caratterizzate dalla volontà dello stesso di unificare, all’interno di un unico corposo intreccio visivo, elementi, forme e figure geometriche, caratterizzate da un sostanziale spinta motoria e fisica.
Le opere appaiono come un costante intersecarsi di figure eterogenei, capaci di mutare profondamente la percezione dello spazio di lavoro, per mezzo di costanti giochi di tridimensionalità e profondità. Travalicando la linearità della superfice, sviluppando dimensioni nuove ed inedite, giocando infine con precise scale cromatiche, l’artista getta le basi di una pittura capace di stimolare sensazioni e stimoli differenti. Alla base di questo processo pittorico, c’è la volontà dell’autore di unificare sotto un unica visione finale, la pittura con l’architettura.
Dopo il salto alcune immagini dell’allestimento proposto, dateci un occhiata! se invece vi trovate in zona ricordiamo che c’è tempo fino al prossimo 23 di Ottobre per andare a darci un occhiata di persona, noi ve l’abbiamo detto!

Punto618 Gallery
Via Cesare Bettini 2
10078 Venaria Reale (TO)

Thanks to The Gallery for The Pics