fbpx
GORGO

Mr Thoms “Like a Vision” New Mural in Ferentino

A distanza di parecchio tempo torniamo ad approfondire il lavoro di Mr Thoms, l’artista Italiano ha infatti da poco terminato un nuovo lavoro, all’interno di questo vecchio edifico, contraddistinto da una forte critica verso il re dei social network, facebook.
Come abbiamo avuto modo di vedere l’approccio di Mr Thoms raccoglie la personale riflessione dell’interprete sulla quotidianità per mezzo di uno stile visivo fortemente influenzato dal mondo dell’illustrazione. L’interprete attraverso un ricchissimo caleidoscopio di personaggi surreali e bizzarri, situazioni divertenti ed al limite del grottesco, analizza però in modo profondo e variegato gli spaccati di una vita moderna tra le difficoltà di tutti giorni e le vicissitudine della gente comune. Questo contatto con il popolo più sensibile e maggiormente investito dalle difficoltà e dalle dinamiche sociali, politiche ed economiche, fa emerge un contenuto altamente popolare che alimenta la capacità di immedesimazione per chi osserva, che per mezzo di un tratto giocoso, immersivo e divertente salta inevitabilmente all’occhio l’intenzione dell’artista di voler ‘raccontare’ le condizioni di queste persone utilizzando un linguaggio sensibile ma al contempo giocoso proprio per contrapporre le difficili sensazioni e gli stati d’animo dipinti. Questa vena riflessiva va a servirsi di un impianto pittorico all’interno del quale l’artista sceglie di lavorare attraverso una molteplicità di colori e tinte, quasi a voler rafforzare le differenti sfaccettature della gente comune e con esse rappresentare nel modo più vivo e caratteristico i soggetti dei suoi interventi rapportandoli con la vivacità e l’estrosità di coloro che nulla o poco hanno per loro ma tanto hanno da dare agli altri.
Per questa sua ultima fatica dal titolo “Like a Vision” Mr Thoms raccoglie alla perfezione tutti gli stimoli che ne contraddistinguono il lavoro andando a tratteggiare una aspra e diretta critica verso il social network di Zuckerberg. L’impatto di Facebook sulla vita moderna è stata sicuramente devastante, un escalation continua in cui alla fine tutti ci siamo più o meno ritrovati, in questo senso l’interprete Italiano raccoglie uno degli aspetti certamente più controversi della piattaforma ed in particolare dei suoi utenti andando a raffigurare la bramosia di ‘like’. La pittura vuole quindi mettere l’accento su una visione irreale ed effimera di un successo che in realtà è soltanto apparente e che di fatto aumenta il distacco dalla realtà e dalla vita vera per preferire piuttosto un identità costruita e celebrata proprio sui social, specialmente in un contesto storico, sociale e politico in cui le difficoltà si fanno sempre più grandi e problematiche, fino al crearsi di una vera e propria prigione dalla quale si è impossibilitati ad uscirne.
Nient’altro da aggiungere, vi lasciamo piuttosto al video ed ad una bella serie di scatti che accompagnano come consuetudine il nostro testo, mettetevi comodi e dateci un occhiata.

Pics by The Artist

Mr Thoms “Like a Vision” New Mural in Ferentino

A distanza di parecchio tempo torniamo ad approfondire il lavoro di Mr Thoms, l’artista Italiano ha infatti da poco terminato un nuovo lavoro, all’interno di questo vecchio edifico, contraddistinto da una forte critica verso il re dei social network, facebook.
Come abbiamo avuto modo di vedere l’approccio di Mr Thoms raccoglie la personale riflessione dell’interprete sulla quotidianità per mezzo di uno stile visivo fortemente influenzato dal mondo dell’illustrazione. L’interprete attraverso un ricchissimo caleidoscopio di personaggi surreali e bizzarri, situazioni divertenti ed al limite del grottesco, analizza però in modo profondo e variegato gli spaccati di una vita moderna tra le difficoltà di tutti giorni e le vicissitudine della gente comune. Questo contatto con il popolo più sensibile e maggiormente investito dalle difficoltà e dalle dinamiche sociali, politiche ed economiche, fa emerge un contenuto altamente popolare che alimenta la capacità di immedesimazione per chi osserva, che per mezzo di un tratto giocoso, immersivo e divertente salta inevitabilmente all’occhio l’intenzione dell’artista di voler ‘raccontare’ le condizioni di queste persone utilizzando un linguaggio sensibile ma al contempo giocoso proprio per contrapporre le difficili sensazioni e gli stati d’animo dipinti. Questa vena riflessiva va a servirsi di un impianto pittorico all’interno del quale l’artista sceglie di lavorare attraverso una molteplicità di colori e tinte, quasi a voler rafforzare le differenti sfaccettature della gente comune e con esse rappresentare nel modo più vivo e caratteristico i soggetti dei suoi interventi rapportandoli con la vivacità e l’estrosità di coloro che nulla o poco hanno per loro ma tanto hanno da dare agli altri.
Per questa sua ultima fatica dal titolo “Like a Vision” Mr Thoms raccoglie alla perfezione tutti gli stimoli che ne contraddistinguono il lavoro andando a tratteggiare una aspra e diretta critica verso il social network di Zuckerberg. L’impatto di Facebook sulla vita moderna è stata sicuramente devastante, un escalation continua in cui alla fine tutti ci siamo più o meno ritrovati, in questo senso l’interprete Italiano raccoglie uno degli aspetti certamente più controversi della piattaforma ed in particolare dei suoi utenti andando a raffigurare la bramosia di ‘like’. La pittura vuole quindi mettere l’accento su una visione irreale ed effimera di un successo che in realtà è soltanto apparente e che di fatto aumenta il distacco dalla realtà e dalla vita vera per preferire piuttosto un identità costruita e celebrata proprio sui social, specialmente in un contesto storico, sociale e politico in cui le difficoltà si fanno sempre più grandi e problematiche, fino al crearsi di una vera e propria prigione dalla quale si è impossibilitati ad uscirne.
Nient’altro da aggiungere, vi lasciamo piuttosto al video ed ad una bella serie di scatti che accompagnano come consuetudine il nostro testo, mettetevi comodi e dateci un occhiata.

Pics by The Artist