Morik – New Mural for FestiWall 2017

Morik Street Art Ragusa FestiWall

È interessante notare come la totalità degli interventi realizzati per FestiWall risulti caratterizzata dalla volontà degli artisti di lavorare in modo attento ed armonico con l’ambiente di lavoro. Ciascuno degli autori è infatti riuscito a canalizzare aspetti ambientali e spunti personali al fine di gettare le basi di una produzione non solo puramente decorativa, ma anzi in aperto dialogo con il tessuto sociale e lo spazio di lavoro. Anche Marat Morik abbraccia appieno questo orientamento presentando un opera che porta con sé differenti spunti e temi.
L’Italia e la Sicilia in particolare hanno sempre affascinato l’artista. Cresciuto in una delle regioni più fredde della Russia l’autore è stato esposto alla cultura Italiana unicamente attraverso libri e vecchi film.
Con l’intento di andare oltre l’immagine proposta e stereotipata dell’Italia, l’autore a Ragusa ha voluto dipingere un intervento sfaccettato, un collage di elementi capaci di mostrare un giustapposizione tra gli stereotipi e tutti quegli spunti personali ed osservazioni che l’artista ha saputo sviluppare durante i suoi viaggi in Italia negli ultimi anni.
In “On the way to Pescheria” l’autore Russo si sofferma sulla figura di un uomo che va al mercato del pesce. Rimasto particolarmente sorpreso dalla brutalità e dalla violenza dei pescivendoli, Morik lega questa immagine a quella della strada percorsa verso il festival. Questo mix tra passato e presente, i cliché e la sua immagine percepita, è ciò che rende l’Italia un posto molto speciale per l’artista.
In attesa di scoprire gli ultimi artisti al lavoro per le strade di Ragusa, vi lasciamo agli scatti dopo il salto con le immagini del making of e del bel risultato finale.

Thanks to The Festival for The Pics
Pics by Marcello Bocchieri
Final pics by Vinny Cornelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *