fbpx
GORGO

Miron Milic – New Mural at Boombarstick Festival

Continuiamo a mostrarvi i lavori terminati all’interno del bel Boombarstick Festival, questa volta è il turno di Miron Milic, illustratore croato ci ha positivamente sorpreso grazie alla sua bella tecnica di pittura. In un ambiente che sta subendo sempre di più il fascino per l’astratto e per le geometrie nelle sue diverse declinazioni, Miron Milic semplicemente torna alle basi, dipinge come se si trattasse di una grande tela e lo fa proponendoci su questa – ci dicono difficile parete – uno scorcio di natura con annesso corso d’acqua. L’artista croato però non si limita a questo, nella parte più bassa del suo pezzo aggiunge nella propria lingua un haiku del pittore poeta Yosa Buson che letteralmente recita “Che bello attraversare il fiume coi sandali in mano”. L’incredibile tratto di Miron Milic crea un paesaggio vivo e fortemente realistico, a nostro avviso l’idea stessa del lavoro potrebbe prestarsi diversi significati, il ponticello inutilizzato fa capire che aldilà di tutto il fiume poteva essere attraversato lo stesso, ciò unito alla stessa frase potrebbero essere una critica velata al fresco ingresso della Croazia nell’Unione Europea dove quest’ultima rappresenterebbe il fiume in secca.
Vi lasciamo riflettere e trovare la giusta pace in compagnia della ricca galleria di immagini, dateci un occhiata, fateci sapere cosa ne pensate e restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti da Vodnjan.

Thanks to The Festival for The Pics
Pics by Swen Serbic

Miron Milic – New Mural at Boombarstick Festival

Continuiamo a mostrarvi i lavori terminati all’interno del bel Boombarstick Festival, questa volta è il turno di Miron Milic, illustratore croato ci ha positivamente sorpreso grazie alla sua bella tecnica di pittura. In un ambiente che sta subendo sempre di più il fascino per l’astratto e per le geometrie nelle sue diverse declinazioni, Miron Milic semplicemente torna alle basi, dipinge come se si trattasse di una grande tela e lo fa proponendoci su questa – ci dicono difficile parete – uno scorcio di natura con annesso corso d’acqua. L’artista croato però non si limita a questo, nella parte più bassa del suo pezzo aggiunge nella propria lingua un haiku del pittore poeta Yosa Buson che letteralmente recita “Che bello attraversare il fiume coi sandali in mano”. L’incredibile tratto di Miron Milic crea un paesaggio vivo e fortemente realistico, a nostro avviso l’idea stessa del lavoro potrebbe prestarsi diversi significati, il ponticello inutilizzato fa capire che aldilà di tutto il fiume poteva essere attraversato lo stesso, ciò unito alla stessa frase potrebbero essere una critica velata al fresco ingresso della Croazia nell’Unione Europea dove quest’ultima rappresenterebbe il fiume in secca.
Vi lasciamo riflettere e trovare la giusta pace in compagnia della ricca galleria di immagini, dateci un occhiata, fateci sapere cosa ne pensate e restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti da Vodnjan.

Thanks to The Festival for The Pics
Pics by Swen Serbic