fbpx
GORGO

Mioshe – “Le Passage des Collines” New Piece in Rennes

Nelle scorse settimane Mioshe, in occasione del progetto l’Odyssée Urbaine, ha unito gli sforzi con l’equipe di architetti BUREAU COSMIQUE, andando a realizzare questa nuova installazione nel cuore de la Square des Collines a Rennes.
Avevamo fatto la conoscenza di Mioshe durante i lavori dell’eccellente VillaOccupada Project (Covered), il progetto che aveva visto una serie di artisti andare a lavorare all’interno delle stanze della villa abbandonata a Nantes in Francia. Completamente catturati dalla particolare pittura dell’interprete, andiamo a dare un occhiata approfondita ad un altro aspetto del suo lavoro, un nuovo corpo installativo capace di ereditare tutto il particolare immaginario dell’artista.
L’approccio stilistico dell’autore Francese è anzitutto legato ad una personale cadenza stilistica che attinge direttamente dal personale lavoro come illustratore. Le pitture dell’artista sono quindi mosse da uno stile grafico altamente personale e da una scelta tonale che sceglie di affidarsi a colori piuttosto delicati e morbidi. La forte espressività delle opere proposte dall’artista è sviluppata attraverso la presenza degli iconici personaggi con il quale lo stesso delinea i temi e le riflessioni delle proprie opere.
Come spesso accade sono quindi i characters dell’autore a farsi carico degli spunti dell’autore, andando, attraverso il loro aspetto, ad imbastire una peculiare riflessione sull’uomo moderno. Le figure risultano irregolari e bizzarre, i corpi si affievoliscono negli arti e nella testa, lasciando una sensazioni di grande forza fisica ed al contempo riescono a suggerire una sorta di cadenza melodica. Questa particolari raffigurazioni mascherate, vengono poste all’interno di un paesaggio architettonico e naturale che diviene surreale ed onirico. L’interprete arricchisce le sue tavole caratterizzando anche gli scorci ed i panorami, immettendo i suoi personaggi all’interno di una personale raffigurazione della città, mai così criptica eppure al tempo stesso così ricca di analogie e spunti differenti.
Confrontandosi con una superficie differente dal solito, Mioshe ed il team di BUREAU COSMIQUE, danno vita ad una installazione in legno dal titolo “Le Passage des Collines”. Se lo studio di architetti va a creare una sorta di passaggio a livello in miniatura, l’artista sviluppa la parta pittorica occupandosi di ciascuna delle differenti facciate. Quello che è emerge è un nuovo contesto onirico e surreale. Cadenzato da colori e tinte tenui, l’opera proposta gioca anzitutto con la percezione dello spazio, ribaltando la stessa forma dell’installazione e facendoci piombare in un differente livello percettivo letteralmente attraversato da uno dei suoi iconici soggetti.
Null’altro da aggiungere, in attesa di scoprire nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’interprete, vi lasciamo ad una bella e ricca serie di scatti con tutti i dettagli di questa sua ultima fatica, dateci un occhiata, siamo certi che apprezzerete.

Pics by The Artist

Mioshe – “Le Passage des Collines” New Piece in Rennes

Nelle scorse settimane Mioshe, in occasione del progetto l’Odyssée Urbaine, ha unito gli sforzi con l’equipe di architetti BUREAU COSMIQUE, andando a realizzare questa nuova installazione nel cuore de la Square des Collines a Rennes.
Avevamo fatto la conoscenza di Mioshe durante i lavori dell’eccellente VillaOccupada Project (Covered), il progetto che aveva visto una serie di artisti andare a lavorare all’interno delle stanze della villa abbandonata a Nantes in Francia. Completamente catturati dalla particolare pittura dell’interprete, andiamo a dare un occhiata approfondita ad un altro aspetto del suo lavoro, un nuovo corpo installativo capace di ereditare tutto il particolare immaginario dell’artista.
L’approccio stilistico dell’autore Francese è anzitutto legato ad una personale cadenza stilistica che attinge direttamente dal personale lavoro come illustratore. Le pitture dell’artista sono quindi mosse da uno stile grafico altamente personale e da una scelta tonale che sceglie di affidarsi a colori piuttosto delicati e morbidi. La forte espressività delle opere proposte dall’artista è sviluppata attraverso la presenza degli iconici personaggi con il quale lo stesso delinea i temi e le riflessioni delle proprie opere.
Come spesso accade sono quindi i characters dell’autore a farsi carico degli spunti dell’autore, andando, attraverso il loro aspetto, ad imbastire una peculiare riflessione sull’uomo moderno. Le figure risultano irregolari e bizzarre, i corpi si affievoliscono negli arti e nella testa, lasciando una sensazioni di grande forza fisica ed al contempo riescono a suggerire una sorta di cadenza melodica. Questa particolari raffigurazioni mascherate, vengono poste all’interno di un paesaggio architettonico e naturale che diviene surreale ed onirico. L’interprete arricchisce le sue tavole caratterizzando anche gli scorci ed i panorami, immettendo i suoi personaggi all’interno di una personale raffigurazione della città, mai così criptica eppure al tempo stesso così ricca di analogie e spunti differenti.
Confrontandosi con una superficie differente dal solito, Mioshe ed il team di BUREAU COSMIQUE, danno vita ad una installazione in legno dal titolo “Le Passage des Collines”. Se lo studio di architetti va a creare una sorta di passaggio a livello in miniatura, l’artista sviluppa la parta pittorica occupandosi di ciascuna delle differenti facciate. Quello che è emerge è un nuovo contesto onirico e surreale. Cadenzato da colori e tinte tenui, l’opera proposta gioca anzitutto con la percezione dello spazio, ribaltando la stessa forma dell’installazione e facendoci piombare in un differente livello percettivo letteralmente attraversato da uno dei suoi iconici soggetti.
Null’altro da aggiungere, in attesa di scoprire nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’interprete, vi lasciamo ad una bella e ricca serie di scatti con tutti i dettagli di questa sua ultima fatica, dateci un occhiata, siamo certi che apprezzerete.

Pics by The Artist