fbpx
GORGO

Massimo Sirelli – “Draft – In-Solite Facce” Project

Sarà capitato a chiunque di voi di prendere in mano pennarelli e penne ed iniziare a scarabocchiare pagine e copertine di riviste e giornali, una pratica di relax con la quale far emergere la propria fantasia e trasformare quello che gli occhi vedono in quello che la mente ha elaborato attraverso la propria immaginazione. Massimo Sirelli nel suo ultimo progetto parte da questo semplice concetto portando su un piano più profondo e donandogli quindi una veste nuova, l’intento di “Draft – In-Solite Facce”, questo il nome della sua creatura, è quello di stravolgere la connessione tra brand, le pagine, ed il target, il fruitore, è un ribellarsi all’idea dell’immagine patinata e confezionata per essere digerita da inconsapevoli fruitori. Attraverso le proprie trasformazione vengono stravolti i canoni di bellezza e la chiave di lettura della rappresentazione stessa che va ora ruotando sempre su tre concetti base, sesso, religione e cultura popolare.
Pagine e pagine dalle quali invece di modelle sottili ed avvenenti fanno la loro comparsa suore insanguinate, personaggi pop, un batman grassoccio, personaggi a cui è stata tolta la maschera che la società gli ha affibbiato, sono l’altra metà quella che non viene raccontata e vista, sono gli impulsi che emergono, il lato oscuro di ogni essere umano qui viene finalmente visto senza pregiudizi e senza stereotipi.
Massimo Sirelli ci fà entrare quindi nell’altra società quella degli impulsi sessuali frenati, quella degli outsider come baluardo sociologico, un rifiuto delle categorie precostituite attraverso la provocazione, il divertimento ma anche un flebile nota di riflessione che pervade il suo lavoro.

Pics by The Artist

Massimo Sirelli – “Draft – In-Solite Facce” Project

Sarà capitato a chiunque di voi di prendere in mano pennarelli e penne ed iniziare a scarabocchiare pagine e copertine di riviste e giornali, una pratica di relax con la quale far emergere la propria fantasia e trasformare quello che gli occhi vedono in quello che la mente ha elaborato attraverso la propria immaginazione. Massimo Sirelli nel suo ultimo progetto parte da questo semplice concetto portando su un piano più profondo e donandogli quindi una veste nuova, l’intento di “Draft – In-Solite Facce”, questo il nome della sua creatura, è quello di stravolgere la connessione tra brand, le pagine, ed il target, il fruitore, è un ribellarsi all’idea dell’immagine patinata e confezionata per essere digerita da inconsapevoli fruitori. Attraverso le proprie trasformazione vengono stravolti i canoni di bellezza e la chiave di lettura della rappresentazione stessa che va ora ruotando sempre su tre concetti base, sesso, religione e cultura popolare.
Pagine e pagine dalle quali invece di modelle sottili ed avvenenti fanno la loro comparsa suore insanguinate, personaggi pop, un batman grassoccio, personaggi a cui è stata tolta la maschera che la società gli ha affibbiato, sono l’altra metà quella che non viene raccontata e vista, sono gli impulsi che emergono, il lato oscuro di ogni essere umano qui viene finalmente visto senza pregiudizi e senza stereotipi.
Massimo Sirelli ci fà entrare quindi nell’altra società quella degli impulsi sessuali frenati, quella degli outsider come baluardo sociologico, un rifiuto delle categorie precostituite attraverso la provocazione, il divertimento ma anche un flebile nota di riflessione che pervade il suo lavoro.

Pics by The Artist