fbpx
GORGO

Los Muros Hablan Festival at La Perla in San Juan Video Recap

Con piacere a distanza di tempo torniamo a parlarvi dell’ultima edizione de Los Muros Hablan, esce infatti ora edito dai ragazzi di Tost Films un eccellente video recap che ripercorre i lavori dipinti all’interno de La Perla, una delle zone più difficile di San Juan, sede del famoso Festival di Porto Rico.
Facendo seguito quindi al bel time-lapse con l’intervento di Faith47 di qualche giorno fa (covered) torniamo ad approfondire uno degli aspetti a nostro avviso più interessanti dell’ultima rassegna Portoricana, come detto infatti ci troviamo all’interno di una delle zone più pericolose di San Juan ma che al contempo nasconde nella sua ruvidezza tutto il suo splendore, i paesaggi così come gli edifici fatiscenti collidono in un paesaggio unico ed al contempo surreali e sono proprio gli interventi realizzati da Conor Harrington, Faith47, Axel Void, Filio, JAZ, Alexis Diaz del duo La Pandilla, INTI, Poteleche, a dare un nuovo lustro al panorama in una sorta di riverbero unico ed assolutamente profondo che ci ha lasciato positivamente colpiti e coinvolti. Non si tratta infatti del solito festival che sceglie di lavorare all’interno di una zona difficile, ma nell’idea di questi lavori si nasconde tutta la volontà di dare una sorta di nuovo lustro, un nuova immagine, un regalo alla gente del posto, il bello che si insinua nella muffa e delle pareti scrostate che dialoga con le spiagge, con i tramonti, con i sentimenti ed i turbamenti, le angosce, le paura della gente del posto, lasciando un solco profondo ed una profondissima interazione viscerale ed emotiva.
Prendetevi cinque minuti, mettetevi comodi e gustatevi tutte le sequenze del video, siamo certi che non mancherete di apprezzare tutto l’impatto degli interventi ed i suggestivi panorami che una zona come questa riesce ad offrire, se volete poi potete approfondire i lavori realizzati per questa ultima edizione de Los Muros Hablan vi rimandiamo al nostro precedente post qui, è tutto vostro! enjoy it.

Source

Los Muros Hablan Festival at La Perla in San Juan Video Recap

Con piacere a distanza di tempo torniamo a parlarvi dell’ultima edizione de Los Muros Hablan, esce infatti ora edito dai ragazzi di Tost Films un eccellente video recap che ripercorre i lavori dipinti all’interno de La Perla, una delle zone più difficile di San Juan, sede del famoso Festival di Porto Rico.
Facendo seguito quindi al bel time-lapse con l’intervento di Faith47 di qualche giorno fa (covered) torniamo ad approfondire uno degli aspetti a nostro avviso più interessanti dell’ultima rassegna Portoricana, come detto infatti ci troviamo all’interno di una delle zone più pericolose di San Juan ma che al contempo nasconde nella sua ruvidezza tutto il suo splendore, i paesaggi così come gli edifici fatiscenti collidono in un paesaggio unico ed al contempo surreali e sono proprio gli interventi realizzati da Conor Harrington, Faith47, Axel Void, Filio, JAZ, Alexis Diaz del duo La Pandilla, INTI, Poteleche, a dare un nuovo lustro al panorama in una sorta di riverbero unico ed assolutamente profondo che ci ha lasciato positivamente colpiti e coinvolti. Non si tratta infatti del solito festival che sceglie di lavorare all’interno di una zona difficile, ma nell’idea di questi lavori si nasconde tutta la volontà di dare una sorta di nuovo lustro, un nuova immagine, un regalo alla gente del posto, il bello che si insinua nella muffa e delle pareti scrostate che dialoga con le spiagge, con i tramonti, con i sentimenti ed i turbamenti, le angosce, le paura della gente del posto, lasciando un solco profondo ed una profondissima interazione viscerale ed emotiva.
Prendetevi cinque minuti, mettetevi comodi e gustatevi tutte le sequenze del video, siamo certi che non mancherete di apprezzare tutto l’impatto degli interventi ed i suggestivi panorami che una zona come questa riesce ad offrire, se volete poi potete approfondire i lavori realizzati per questa ultima edizione de Los Muros Hablan vi rimandiamo al nostro precedente post qui, è tutto vostro! enjoy it.

Source