fbpx
GORGO

Liqen – New Mural at DesOrdes Creativas

Liqen irrompe prepotentemente al Festival DesOrdes Creativas di quest’anno con un altro pezzo incredibile.
La rassegna quest’anno probabilmente sta offrendo i migliori lavori in Europa, dopo infatti i due muri di BLU e Ericailcane che vi abbiamo mostrato (qui) si va ad aggiungere quello dello Street Artist spagnolo, e non è da meno.
Liqen continua ad insistere con un uso intensivo di colori anche qui come per il lavoro proposto a Cerededo (qui), l’artista questa volta si è occupato di una parete di una piccola abitazione per le strade della città, il tema fa seguito ai due lavori degli artisti italiani ed è ancora una volta un attacco alla difficile situazione sociale ed economica in cui versa la Spagna.
Nell’immagine possiamo vedere che tutti i “problemi” vengono spazzati via sotto il tappeto, e uomo raffigurante l’euro se ne scappa via, come sempre Liqen dà il meglio di se nell’incredibile cura dei dettagli presenti, potete ammirare il tutto attraverso l’ampia gallery.
DOPE.

Pics via Facebook Page

Liqen – New Mural at DesOrdes Creativas

Liqen irrompe prepotentemente al Festival DesOrdes Creativas di quest’anno con un altro pezzo incredibile.
La rassegna quest’anno probabilmente sta offrendo i migliori lavori in Europa, dopo infatti i due muri di BLU e Ericailcane che vi abbiamo mostrato (qui) si va ad aggiungere quello dello Street Artist spagnolo, e non è da meno.
Liqen continua ad insistere con un uso intensivo di colori anche qui come per il lavoro proposto a Cerededo (qui), l’artista questa volta si è occupato di una parete di una piccola abitazione per le strade della città, il tema fa seguito ai due lavori degli artisti italiani ed è ancora una volta un attacco alla difficile situazione sociale ed economica in cui versa la Spagna.
Nell’immagine possiamo vedere che tutti i “problemi” vengono spazzati via sotto il tappeto, e uomo raffigurante l’euro se ne scappa via, come sempre Liqen dà il meglio di se nell’incredibile cura dei dettagli presenti, potete ammirare il tutto attraverso l’ampia gallery.
DOPE.

Pics via Facebook Page