fbpx
GORGO

LeonKa “Things, Mereology and Schemes” at Anno Domini Gallery (Recap)

Con piacere diamo uno sguardo approfondito a “Things, Mereology and Schemes” ultimo show di LeonKa ospitato nella Anno Domini Gallery.
L’esibizione raccoglie nel migliore dei modi tutta la ricerca e l’approccio pittorica dell’autore Spagnolo, attraverso una serie di opere caratterizzate dal peculiare immaginario. LeonKa aka Kafre, porta avanti un percorso artistico fortemente influenzato dai personali studi accademici, per capirne quindi la profondità degli interventi e dei lavori dell’artista, bisogna inevitabilmente approfondirne i personali studi.
L’interprete è infatti studente di ricerca presso l’università di Barcellona, con una tesi dal titolo “Relazioni metafisiche: dipendenza ontologica ed implicazione metafisica”. Gli studi, così come il personale background, si intrecciano con l’immaginario dell’interprete, generando un canovaccio visivo scandito da elementi astratti ed esoterici.
Lo show è un nuovo ed inedito corpo di lavoro caratterizzato da tre main theme che raccolgono al meglio ed efficacemente la visione dell’autore. Anzitutto la distinzione tra le cose naturali e non naturali e gli artefatti che troviamo tra una e l’altra. La mereologia, ovvero lo studio filosofico e matematico di parti ed interi, infine gli Schemi, le variabili ed il rapporto che intercorre tra le stesse all’interno di un sistema logico, un argomento od una teoria.
Partendo da questi concetti, molto vicini ad un approccio filosico, LeonKa ha evoluto il suo percorso in strada passando da graffiti, ad un impostazione maggiormente pittorica e personale. Il confronto con le sue produzioni è anzitutto scandito dal colori nero ed oro, unici vettori cromatici, e dalla generazione di forme, sistemi ed elementi differenti. La sensazioni è quella di trovarci di fronte a qualcosa di criptico, esoterico, quasi aulico, con le chiavi di lettura che divengono personalissime ed al tempo stesso introspettive, laddove concetti, spunti ed argomenti, emergono dalle composizioni sotto forma di simboli, forme ed elementi differenti.
Dopo il salto una lunghissima serie di scatti con tutti i lavori presentati dall’artista, dateci un occhiata e tornate a trovarci per nuovi aggiornamenti sul suo lavoro.

Anno Domini Gallery
366 S 1st St, San Jose,
CA 95113, Stati Uniti

Thanks to The Artist for The Pics

LeonKa “Things, Mereology and Schemes” at Anno Domini Gallery (Recap)

Con piacere diamo uno sguardo approfondito a “Things, Mereology and Schemes” ultimo show di LeonKa ospitato nella Anno Domini Gallery.
L’esibizione raccoglie nel migliore dei modi tutta la ricerca e l’approccio pittorica dell’autore Spagnolo, attraverso una serie di opere caratterizzate dal peculiare immaginario. LeonKa aka Kafre, porta avanti un percorso artistico fortemente influenzato dai personali studi accademici, per capirne quindi la profondità degli interventi e dei lavori dell’artista, bisogna inevitabilmente approfondirne i personali studi.
L’interprete è infatti studente di ricerca presso l’università di Barcellona, con una tesi dal titolo “Relazioni metafisiche: dipendenza ontologica ed implicazione metafisica”. Gli studi, così come il personale background, si intrecciano con l’immaginario dell’interprete, generando un canovaccio visivo scandito da elementi astratti ed esoterici.
Lo show è un nuovo ed inedito corpo di lavoro caratterizzato da tre main theme che raccolgono al meglio ed efficacemente la visione dell’autore. Anzitutto la distinzione tra le cose naturali e non naturali e gli artefatti che troviamo tra una e l’altra. La mereologia, ovvero lo studio filosofico e matematico di parti ed interi, infine gli Schemi, le variabili ed il rapporto che intercorre tra le stesse all’interno di un sistema logico, un argomento od una teoria.
Partendo da questi concetti, molto vicini ad un approccio filosico, LeonKa ha evoluto il suo percorso in strada passando da graffiti, ad un impostazione maggiormente pittorica e personale. Il confronto con le sue produzioni è anzitutto scandito dal colori nero ed oro, unici vettori cromatici, e dalla generazione di forme, sistemi ed elementi differenti. La sensazioni è quella di trovarci di fronte a qualcosa di criptico, esoterico, quasi aulico, con le chiavi di lettura che divengono personalissime ed al tempo stesso introspettive, laddove concetti, spunti ed argomenti, emergono dalle composizioni sotto forma di simboli, forme ed elementi differenti.
Dopo il salto una lunghissima serie di scatti con tutti i lavori presentati dall’artista, dateci un occhiata e tornate a trovarci per nuovi aggiornamenti sul suo lavoro.

Anno Domini Gallery
366 S 1st St, San Jose,
CA 95113, Stati Uniti

Thanks to The Artist for The Pics