GORGO

Laguna x Mario Mankey – New Mural in Sagunto, Spain

Nei giorni scorsi Laguna e Mario Mankey hanno realizzato una nuova pittura a Sagunto in Spagna unendo i rispettivi immaginari.

Intitolata “UNeatable” quest’ultima opera risulta caratterizzata dalla comune vena surreale che accompagna le produzioni dei due artisti Spagnoli. Pur portando avanti un approccio artistico differente, sia nei temi quanto nell’aspetto pittorico, Laguna e Mario Mankey autori sono accomunati dalla volontà di gettare le basi di un dialogo serrato con chi osserva le loro produzioni.

Laguna attraverso un impostazione altamente spontanea e gestuale tratteggia mondi impossibili, personaggi, figure e soggetti accelerati e miscelati nella forma e nell’aspetto. L’obbiettivo è restituire un senso di profondo movimento, ma soprattutto di ricerca ed introspezione. D’altro canto Mario Mankey già nella scelta nel nome evidenzia l’esigenza di una riflessione sui comportamenti dell’essere umano. L’autore si concentra in particolare su tutte quelle contraddizioni e fragilità appartenenti all’uomo moderno, sottolineandone in particolare ambizioni e limitazioni e trovando proprio nella figura del primate la sua ideale simbologia.

L’intervento presentato dal duo raccoglie quindi al suo interno una grande quantità di dettagli atti a suggerire proprio i temi cardine della ricerca di entrambi gli artisti.

Ad accompagnare il nostro testo una ricca serie di scatti, dateci un occhiata per scoprire tutti i dettagli dell’opera e restate sintonizzati qui sul Gorgo per tutti i prossimi spostamenti dei due artisti.

Pics by The Artists

Laguna x Mario Mankey – New Mural in Sagunto, Spain

Nei giorni scorsi Laguna e Mario Mankey hanno realizzato una nuova pittura a Sagunto in Spagna unendo i rispettivi immaginari.

Intitolata “UNeatable” quest’ultima opera risulta caratterizzata dalla comune vena surreale che accompagna le produzioni dei due artisti Spagnoli. Pur portando avanti un approccio artistico differente, sia nei temi quanto nell’aspetto pittorico, Laguna e Mario Mankey autori sono accomunati dalla volontà di gettare le basi di un dialogo serrato con chi osserva le loro produzioni.

Laguna attraverso un impostazione altamente spontanea e gestuale tratteggia mondi impossibili, personaggi, figure e soggetti accelerati e miscelati nella forma e nell’aspetto. L’obbiettivo è restituire un senso di profondo movimento, ma soprattutto di ricerca ed introspezione. D’altro canto Mario Mankey già nella scelta nel nome evidenzia l’esigenza di una riflessione sui comportamenti dell’essere umano. L’autore si concentra in particolare su tutte quelle contraddizioni e fragilità appartenenti all’uomo moderno, sottolineandone in particolare ambizioni e limitazioni e trovando proprio nella figura del primate la sua ideale simbologia.

L’intervento presentato dal duo raccoglie quindi al suo interno una grande quantità di dettagli atti a suggerire proprio i temi cardine della ricerca di entrambi gli artisti.

Ad accompagnare il nostro testo una ricca serie di scatti, dateci un occhiata per scoprire tutti i dettagli dell’opera e restate sintonizzati qui sul Gorgo per tutti i prossimi spostamenti dei due artisti.

Pics by The Artists