GORGO

Laguna – “Flop Mind” New Mural

Nuovo aggiornamento per il talento Iberico, This is Laguna! sembra gridare questo l’ultima pittura realizzata dall’artista Spagnolo su questa piccola porzione di parete, ancora una volta all’interno di un vecchio edifico abbandonato, ambientazione ideale.

Dopo settimane di silenzio, successive alla bella serie di interventi in combo, Laguna torna al lavoro con un nuovo intervento che ben ne identifica tutte quelle particolarità stilistiche da sempre hanno saputo interessarci.

Il confronto con le produzioni di Laguna è scandito dalla particolare cadenza emotiva, viscerale ed introspettiva che scandisce ciascuna delle sue pitture. Le forme e gli elementi complessi, la profondità pittorica e gestuale delle sue opera, il tratto costantemente diviso tra un piglio grezzo ed un altro più delicato, rappresentano gli elementi di spicco delle sue opere. L’idea dell’autore è quella di sviluppare una pittura capace di porsi tra un impostazione figurativa ed una astratta. Non è semplice la lettura, gli interventi si sviluppano tra ordine e caos, tra sintesi estreme e momenti maggiormente chiari, fino a dare vita ad una sorta di pittura ‘liquida’, un percorso mutabile che, percorrendo lo spazio, si trasforma costantemente. Chi osserva si confronta quindi con un impulso altamente soggettivo, introspettivo, e capace di suscitare spunti e riflessioni differenti. La danza dei colori, i tracciati che compongono i volti spenti, il continuo intrecciarsi di forme e figure irregolari, la transizione da momenti diretti ed incisivi ad altri più morbidi e delicati, scandiscono ciascuna delle sue produzioni.

Da parte nostra abbiamo più volte ribadito come l’interprete sembra suggerire una sorta di influsso melodico, dove emozioni e sentimenti prendo vita attraverso colori e suoni, dove le pittura profonde e spesse ben riescono a rappresentare tutto lo spettro emotivo dell’essere umano. La trama si apre e si schiude, esercita il proprio potere all’interno ed in combinazione con la superficie, aprendosi e chiudendosi su stessa, creando forme organiche, figure, volti appena accennati, creature silenti e figlie di sogni appena spenti.

Dal titolo “Flop Mind”, quest’ultima fatica di Laguna ben rappresenta le particolarità estatiche e tematiche del lavoro portato avanti dall’interprete. L’artista tracciando una piccola forma, va a scatenare all’interno della stessa il consueto immaginario, proiettando nello spazio, stimoli e sensazioni legate al momento. Well Done!

In attesa di rivedere l’interprete alle prese con spazi di dimensioni certamente maggiori, vi lasciamo ad alcuni scatti con tutti i dettagli di questa su ultima fatica, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti.

Pics by The Artist

Laguna – “Flop Mind” New Mural

Nuovo aggiornamento per il talento Iberico, This is Laguna! sembra gridare questo l’ultima pittura realizzata dall’artista Spagnolo su questa piccola porzione di parete, ancora una volta all’interno di un vecchio edifico abbandonato, ambientazione ideale.

Dopo settimane di silenzio, successive alla bella serie di interventi in combo, Laguna torna al lavoro con un nuovo intervento che ben ne identifica tutte quelle particolarità stilistiche da sempre hanno saputo interessarci.

Il confronto con le produzioni di Laguna è scandito dalla particolare cadenza emotiva, viscerale ed introspettiva che scandisce ciascuna delle sue pitture. Le forme e gli elementi complessi, la profondità pittorica e gestuale delle sue opera, il tratto costantemente diviso tra un piglio grezzo ed un altro più delicato, rappresentano gli elementi di spicco delle sue opere. L’idea dell’autore è quella di sviluppare una pittura capace di porsi tra un impostazione figurativa ed una astratta. Non è semplice la lettura, gli interventi si sviluppano tra ordine e caos, tra sintesi estreme e momenti maggiormente chiari, fino a dare vita ad una sorta di pittura ‘liquida’, un percorso mutabile che, percorrendo lo spazio, si trasforma costantemente. Chi osserva si confronta quindi con un impulso altamente soggettivo, introspettivo, e capace di suscitare spunti e riflessioni differenti. La danza dei colori, i tracciati che compongono i volti spenti, il continuo intrecciarsi di forme e figure irregolari, la transizione da momenti diretti ed incisivi ad altri più morbidi e delicati, scandiscono ciascuna delle sue produzioni.

Da parte nostra abbiamo più volte ribadito come l’interprete sembra suggerire una sorta di influsso melodico, dove emozioni e sentimenti prendo vita attraverso colori e suoni, dove le pittura profonde e spesse ben riescono a rappresentare tutto lo spettro emotivo dell’essere umano. La trama si apre e si schiude, esercita il proprio potere all’interno ed in combinazione con la superficie, aprendosi e chiudendosi su stessa, creando forme organiche, figure, volti appena accennati, creature silenti e figlie di sogni appena spenti.

Dal titolo “Flop Mind”, quest’ultima fatica di Laguna ben rappresenta le particolarità estatiche e tematiche del lavoro portato avanti dall’interprete. L’artista tracciando una piccola forma, va a scatenare all’interno della stessa il consueto immaginario, proiettando nello spazio, stimoli e sensazioni legate al momento. Well Done!

In attesa di rivedere l’interprete alle prese con spazi di dimensioni certamente maggiori, vi lasciamo ad alcuni scatti con tutti i dettagli di questa su ultima fatica, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti.

Pics by The Artist