fbpx
GORGO

Johannes Mundinger – New Murals in Mexico

Con questa nuova serie di pitture realizzate nei giorni scorsi, chiudiamo il cerchio sull’esperienza maturata da Johannes Mundinger in Messico.
Dopo aver visto da vicino i due interventi realizzati in compagni di BLO (Covered), diamo uno sguardo ai lavori dipinti da Johannes Mundinger a Tulum e presso la Casa de Cultura di San Cristobal.
La ricerca dell’autore continua ad essere legata ad una personale direzione astratta. Questa è caratterizzata dalla volontà di intervenire nello spazio attraverso una sorta di flusso di coscienza. Osservandone le produzioni, abbiamo fin da subito sottolineato la forte carica emotiva e viscerale che ne accompagna le produzioni dell’artista. L’impressione è quella di una rappresentazione di frammenti, reminiscenze, sensazioni e percezioni del tutto personali, elaborate attraverso un impeto altamente pittorico, spontaneo e ruvido. Le pitture dell’interprete appaiono dense, appannate, composte da frammenti cromatici differenti, ed infine in forte relazione con le peculiarità dello spazio di lavoro.
L’esperienza Messicana ha portato Johannes Mundinger a confrontarsi con il particolare momento del Messico, particolarmente colpito dalla presidenza Trump. L’artista ha avuto modo di confrontarsi con il paese ed il suo tessuto sociale, lasciandosi di conseguenza influenzare nello sviluppo delle sue pitture.
Restate sintonizzati qui sul Gorgo per tutti i prossimi aggiornamenti sul lavoro dell’interprete, nel frattempo uno sguardo agli scatti in calce al nostro testo. Enjoy it.

Thanks to The Artist for The Pics
First pic by Leda Fenix

Johannes Mundinger – New Murals in Mexico

Con questa nuova serie di pitture realizzate nei giorni scorsi, chiudiamo il cerchio sull’esperienza maturata da Johannes Mundinger in Messico.
Dopo aver visto da vicino i due interventi realizzati in compagni di BLO (Covered), diamo uno sguardo ai lavori dipinti da Johannes Mundinger a Tulum e presso la Casa de Cultura di San Cristobal.
La ricerca dell’autore continua ad essere legata ad una personale direzione astratta. Questa è caratterizzata dalla volontà di intervenire nello spazio attraverso una sorta di flusso di coscienza. Osservandone le produzioni, abbiamo fin da subito sottolineato la forte carica emotiva e viscerale che ne accompagna le produzioni dell’artista. L’impressione è quella di una rappresentazione di frammenti, reminiscenze, sensazioni e percezioni del tutto personali, elaborate attraverso un impeto altamente pittorico, spontaneo e ruvido. Le pitture dell’interprete appaiono dense, appannate, composte da frammenti cromatici differenti, ed infine in forte relazione con le peculiarità dello spazio di lavoro.
L’esperienza Messicana ha portato Johannes Mundinger a confrontarsi con il particolare momento del Messico, particolarmente colpito dalla presidenza Trump. L’artista ha avuto modo di confrontarsi con il paese ed il suo tessuto sociale, lasciandosi di conseguenza influenzare nello sviluppo delle sue pitture.
Restate sintonizzati qui sul Gorgo per tutti i prossimi aggiornamenti sul lavoro dell’interprete, nel frattempo uno sguardo agli scatti in calce al nostro testo. Enjoy it.

Thanks to The Artist for The Pics
First pic by Leda Fenix