fbpx
GORGO

Jeice 2 – “Cabeza de Serpiente” New Mural in Sevilla

Quando affrontiamo i lavoro di Jeice 2 siamo ben coscienti dell’impatto a livello emotivo dei suoi lavori, l’artista spagnolo attraverso un approccio in strada molto variegato, si va dal paste-up passando per la pittura vera e propria, è solito confrontarsi con la parete cercando sempre di trasmettere un messaggio. Sono colpi duri quelli inferti dall’interprete, tocca gli argomenti spinosi e dolenti e lo fà con una delicatezza visiva importante ma anche con un occhio particolare per l’interazione stessa con la parete al fine di garantire un risultato efficace per chi osserva.
L’ultima meraviglia s’intitola “Cabeza de Serpiente”, a differenza degli ultimi lavori Jeice 2 torna a proporre le proprie opere attraverso la pittura, con uno stile molto evocativo, fresco e delicato l’artista ci mostra questa sua ultima fatica. Partendo dal colore stesso della parete, un giallo spento, tra croste e pezzi di muro che cadono, Jeice 2 dipinge con le stesse tonalità il volto di un uomo, lo vediamo letteralmente spuntare fuori dalla terra in uno sguardo rilassato ma al contempo pensieroso, tutto intorno invece si sviluppa lo sfondo dove emergono le montagne e le silhouette di strade, case e palazzi.
Il risultato finale è un lavoro che stupisce per la resa del dettaglio e per la grande capacità dello spagnolo di spingerci ad osservare meglio quanto da lui proposto, bisogno fermarsi e scrutare con attenzione, solo così si noteranno tutti i dettagli e le invenzioni da lui dipinte. Un giro in galleria è d’obbligo, date un occhiata agli scatti e restate sintonizzati, presto nuovi aggiornamenti.

Thanks to The Artist for The Pics

Jeice 2 – “Cabeza de Serpiente” New Mural in Sevilla

Quando affrontiamo i lavoro di Jeice 2 siamo ben coscienti dell’impatto a livello emotivo dei suoi lavori, l’artista spagnolo attraverso un approccio in strada molto variegato, si va dal paste-up passando per la pittura vera e propria, è solito confrontarsi con la parete cercando sempre di trasmettere un messaggio. Sono colpi duri quelli inferti dall’interprete, tocca gli argomenti spinosi e dolenti e lo fà con una delicatezza visiva importante ma anche con un occhio particolare per l’interazione stessa con la parete al fine di garantire un risultato efficace per chi osserva.
L’ultima meraviglia s’intitola “Cabeza de Serpiente”, a differenza degli ultimi lavori Jeice 2 torna a proporre le proprie opere attraverso la pittura, con uno stile molto evocativo, fresco e delicato l’artista ci mostra questa sua ultima fatica. Partendo dal colore stesso della parete, un giallo spento, tra croste e pezzi di muro che cadono, Jeice 2 dipinge con le stesse tonalità il volto di un uomo, lo vediamo letteralmente spuntare fuori dalla terra in uno sguardo rilassato ma al contempo pensieroso, tutto intorno invece si sviluppa lo sfondo dove emergono le montagne e le silhouette di strade, case e palazzi.
Il risultato finale è un lavoro che stupisce per la resa del dettaglio e per la grande capacità dello spagnolo di spingerci ad osservare meglio quanto da lui proposto, bisogno fermarsi e scrutare con attenzione, solo così si noteranno tutti i dettagli e le invenzioni da lui dipinte. Un giro in galleria è d’obbligo, date un occhiata agli scatti e restate sintonizzati, presto nuovi aggiornamenti.

Thanks to The Artist for The Pics