fbpx
GORGO

JAZ – New Mural in Tudela, Spain

Franco Fasoli aka JAZ ha da poco terminato questa nuova ed enorme pittura a Tudela in Spagna, parte dell’ultima edizione dell’Avant-Garde Urbano Festival.
L’opera prosegue l’altalena estetica che sta caratterizzato le ultime uscite del talento Argentino. JAZ infatti continua ad alternare pitture maggiormente iconiche e viscerali, come quest’ultima ad esempio, con interventi caratterizzati da un approccio vicino al collage. L’opera tuttavia lascia invariato lo spirito e le peculiarità del lavoro dell’autore, con tutta la particolare sensibilità per il luogo di lavoro che da sempre ne caratterizza le produzioni.
In “La ciudad de las cuatro culturas”, questo il titolo dell’opera, JAZ riflette sull’identità storica e religiosa della cittadina nella Navarra Spagnola. Tudela è una antichissima città ed una delle poche realtà iberiche in cui tutte le tre religioni hanno saputo convivere in modo armonioso, a differenza di altri luoghi nella penisola dove musulmani ed ebrei sono stati espulsi. Nonostante si tratti di un piccolo centro urbano, con le ultime ondate migratorie la città la città rivive in modo egregio la sua importante pluralità culturale.
L’opera proposta da Franco Fasoli riflette sulla forte presenza delle due religioni dominanti, ponendo nell’ombra delle due figure il punto di contatto e dialogo. Al tempo stesso l’intervento mette in evidenza la presenza della comunità Gipsy che, nonostante sia spesso messa in disparte, risulta essere fondamentale per l’identità Spagnola.
Se volete restare aggiornati su tutti gli spostamenti del grande artista Argentino, rimanete sintonizzati qui sul Gorgo, dopo il salto ulteriori dettagli di questa sua ultima e grande pittura.

Thanks to The Artist for The Pics

JAZ – New Mural in Tudela, Spain

Franco Fasoli aka JAZ ha da poco terminato questa nuova ed enorme pittura a Tudela in Spagna, parte dell’ultima edizione dell’Avant-Garde Urbano Festival.
L’opera prosegue l’altalena estetica che sta caratterizzato le ultime uscite del talento Argentino. JAZ infatti continua ad alternare pitture maggiormente iconiche e viscerali, come quest’ultima ad esempio, con interventi caratterizzati da un approccio vicino al collage. L’opera tuttavia lascia invariato lo spirito e le peculiarità del lavoro dell’autore, con tutta la particolare sensibilità per il luogo di lavoro che da sempre ne caratterizza le produzioni.
In “La ciudad de las cuatro culturas”, questo il titolo dell’opera, JAZ riflette sull’identità storica e religiosa della cittadina nella Navarra Spagnola. Tudela è una antichissima città ed una delle poche realtà iberiche in cui tutte le tre religioni hanno saputo convivere in modo armonioso, a differenza di altri luoghi nella penisola dove musulmani ed ebrei sono stati espulsi. Nonostante si tratti di un piccolo centro urbano, con le ultime ondate migratorie la città la città rivive in modo egregio la sua importante pluralità culturale.
L’opera proposta da Franco Fasoli riflette sulla forte presenza delle due religioni dominanti, ponendo nell’ombra delle due figure il punto di contatto e dialogo. Al tempo stesso l’intervento mette in evidenza la presenza della comunità Gipsy che, nonostante sia spesso messa in disparte, risulta essere fondamentale per l’identità Spagnola.
Se volete restare aggiornati su tutti gli spostamenti del grande artista Argentino, rimanete sintonizzati qui sul Gorgo, dopo il salto ulteriori dettagli di questa sua ultima e grande pittura.

Thanks to The Artist for The Pics