fbpx
GORGO

JADE – “Vine a Visitar” A New Piece

Con piacere torniamo ad approfondire l’operato di JADE, l’artista peruviano con questo nuovo intervento infatti torna a proporci uno dei suoi canonici e più profondi filoni, quello delle miniature dipinte all’interno di luoghi comuni per una nuova esperienza dai risvolti come sempre emotivi.
Uno degli aspetti senza dubbio più interessanti del lavoro di JADE è la continua ricerca che l’artista compie nei suoi interventi, in particolare uno dei filoni maggiormente evocativi è proprio quello legato alla pittura di minuscoli ed iper dettagliati interventi. L’idea è quella di una nuova relazione con lo spazio dove, in totale controtendenza con uno gli aspetti più controversi dell’arte urbana dove più grande e spesso associato a più bello, il grande artista peruviano sperimenta una visione di dimensioni più ridotte che possa, proprio grazie a questa sua peculiarità, impostare un dialogo diverso e più profondo con chi ha l’opportunità di imbattercisi. Ancora una volta lo strumento sono i canonici personaggi dell’interprete che vanno a prendersi spazi e scorci più piccoli facendoci calare all’interno di un mondo completamente differente, nell’intenzioni dell’artista c’è l’esigenza di una visione e di un modo nuovo di vivere il tessuto cittadino, esattamente come la presenza di questi piccoli lavori è di fatto celata ai più e quindi prerogativa di pochi, le emozioni e la profondità che gli stessi riescono a trasmettere, la nuova interazione con lo spazio circostante, con il panorama, diviene un piccolo grande arricchimento di chi ha già in sè la voglia di cercare, guardare i dettagli ma sopratutto la volontà di imparare a vedere le cose attraverso una nuova e differente ottica. E’ proprio in quest’ultimo punto che si manifesta tutta la profondità dell’operato del peruviano, JADE ci mostra il suo dono con un tratto incredibilmente dettagliato con effetti di luce e di ombre e servendosi qui di un interessante impostazione tridimensionale che eleva tutto il lavoro. In “Vine a Visitar”, questo il titolo dell’opera, l’interprete dà vita ad uno dei suoi personaggi, lo vediamo di spalle osservare la distesa di fiori esattamente identici a quelli che ha in mano, la sensazione, come anche suggerisce il titolo del lavoro, è di un vera e propria visita, alla terra, ad un proprio caro, in tutta la delicatezza che da sempre distingue le opere dell’interprete.
Scrollate giù dopo il salto tutti i dettagli di questa nuova opera con una serie di immagini da differenti angolazioni, dateci un occhiata siamo infatti convinti che anche voi come noi saprete coglierne il giusto valore e profondità riflessiva.

Pics by The Artist

JADE – “Vine a Visitar” A New Piece

Con piacere torniamo ad approfondire l’operato di JADE, l’artista peruviano con questo nuovo intervento infatti torna a proporci uno dei suoi canonici e più profondi filoni, quello delle miniature dipinte all’interno di luoghi comuni per una nuova esperienza dai risvolti come sempre emotivi.
Uno degli aspetti senza dubbio più interessanti del lavoro di JADE è la continua ricerca che l’artista compie nei suoi interventi, in particolare uno dei filoni maggiormente evocativi è proprio quello legato alla pittura di minuscoli ed iper dettagliati interventi. L’idea è quella di una nuova relazione con lo spazio dove, in totale controtendenza con uno gli aspetti più controversi dell’arte urbana dove più grande e spesso associato a più bello, il grande artista peruviano sperimenta una visione di dimensioni più ridotte che possa, proprio grazie a questa sua peculiarità, impostare un dialogo diverso e più profondo con chi ha l’opportunità di imbattercisi. Ancora una volta lo strumento sono i canonici personaggi dell’interprete che vanno a prendersi spazi e scorci più piccoli facendoci calare all’interno di un mondo completamente differente, nell’intenzioni dell’artista c’è l’esigenza di una visione e di un modo nuovo di vivere il tessuto cittadino, esattamente come la presenza di questi piccoli lavori è di fatto celata ai più e quindi prerogativa di pochi, le emozioni e la profondità che gli stessi riescono a trasmettere, la nuova interazione con lo spazio circostante, con il panorama, diviene un piccolo grande arricchimento di chi ha già in sè la voglia di cercare, guardare i dettagli ma sopratutto la volontà di imparare a vedere le cose attraverso una nuova e differente ottica. E’ proprio in quest’ultimo punto che si manifesta tutta la profondità dell’operato del peruviano, JADE ci mostra il suo dono con un tratto incredibilmente dettagliato con effetti di luce e di ombre e servendosi qui di un interessante impostazione tridimensionale che eleva tutto il lavoro. In “Vine a Visitar”, questo il titolo dell’opera, l’interprete dà vita ad uno dei suoi personaggi, lo vediamo di spalle osservare la distesa di fiori esattamente identici a quelli che ha in mano, la sensazione, come anche suggerisce il titolo del lavoro, è di un vera e propria visita, alla terra, ad un proprio caro, in tutta la delicatezza che da sempre distingue le opere dell’interprete.
Scrollate giù dopo il salto tutti i dettagli di questa nuova opera con una serie di immagini da differenti angolazioni, dateci un occhiata siamo infatti convinti che anche voi come noi saprete coglierne il giusto valore e profondità riflessiva.

Pics by The Artist