GORGO

Invader – New Pieces in Ravenna

[:en]

Invader is back in Italy, Ravenna is once again the stage for a new and juicy invasion by the famous street artist who, in recent days, made here new a series of pieces that follow the previous raid of the last year (Covered).
Invader has gradually developed a sudden change in his artistic approach, the size of pieces, that now are more huge,, but especially in the protagonists of his productions. The artist is shifting its focus from the iconic characters of video games Space Invaders to symbols, figures and subjects related to the cinema, to the world of video games of the 80 ‘and 90’.
The last invasion of Ravenna continues in this artistic direction by offering a new different figures and characters, as ever some are inspired to the workplace.

Thanks to Marco Miccoli of Bonobolabo for The Pics

[:it]

Invader è tornato in Italia, è infatti ancora una volta Ravenna il palcoscenico di una nuova e succosa invasione con il famoso artista che negli scorsi giorni a realizzato una nuova serie di lavori che seguono il precedente raid dello scorso anno (Covered).
Invader ha mano a mano sviluppato un cambio repentino sia nelle dimensioni, non stanno mancando interventi di grande dimensione, sia nei protagonisti delle sue produzioni. L’artista sta spostando la sua attenzione dagli iconici personaggi del videogames Space Invaders, a simboli, figure e soggetti legati al cinema, al mondo dei videogiochi degli anni 80’ e 90’.
L’ultima invasione di Ravenna prosegue in questa direzione offrendoci un nuovo ed inedito campionario di figure differenti, alcune ispirate come sempre al luogo di lavoro.

Thanks to Marco Miccoli of Bonobolabo for The Pics

[:]

Invader – New Pieces in Ravenna

[:en]

Invader is back in Italy, Ravenna is once again the stage for a new and juicy invasion by the famous street artist who, in recent days, made here new a series of pieces that follow the previous raid of the last year (Covered).
Invader has gradually developed a sudden change in his artistic approach, the size of pieces, that now are more huge,, but especially in the protagonists of his productions. The artist is shifting its focus from the iconic characters of video games Space Invaders to symbols, figures and subjects related to the cinema, to the world of video games of the 80 ‘and 90’.
The last invasion of Ravenna continues in this artistic direction by offering a new different figures and characters, as ever some are inspired to the workplace.

Thanks to Marco Miccoli of Bonobolabo for The Pics

[:it]

Invader è tornato in Italia, è infatti ancora una volta Ravenna il palcoscenico di una nuova e succosa invasione con il famoso artista che negli scorsi giorni a realizzato una nuova serie di lavori che seguono il precedente raid dello scorso anno (Covered).
Invader ha mano a mano sviluppato un cambio repentino sia nelle dimensioni, non stanno mancando interventi di grande dimensione, sia nei protagonisti delle sue produzioni. L’artista sta spostando la sua attenzione dagli iconici personaggi del videogames Space Invaders, a simboli, figure e soggetti legati al cinema, al mondo dei videogiochi degli anni 80’ e 90’.
L’ultima invasione di Ravenna prosegue in questa direzione offrendoci un nuovo ed inedito campionario di figure differenti, alcune ispirate come sempre al luogo di lavoro.

Thanks to Marco Miccoli of Bonobolabo for The Pics

[:]