fbpx
GORGO

INTI – New Mural in Port Adelaide, Australia

Ci spostiamo ad Adelaide in Australia per dare uno sguardo all’ultimo intervento dipinto da INTI per il Wonderwalls Festival di quest’anno.
Dopo le sperimentazioni che ne hanno accompagnato il lavoro in strada nell’ultimo anno, INTI pare essere tornato ad un impostazione pittorica maggiormente vicina ai suoi interventi più iconici.
L’immaginario dell’autore è caratterizzato dalla volontà dell’artista di raccogliere e rielaborare tutti quegli elementi tipici della cultura Sudamerica, in particolare quella Cilena, suo paese di origine. Accade così che tutte quelle influenze, le tradizioni, il folklore ed i simboli appartenenti al Sud America vengano utilizzati per contestualizzare temi e spunti di varia natura e spesso legati all’ambiente di lavoro. Se quindi l’approccio prettamente stilistico rimane invariato, a cambiare è l’aspetto dei suoi iconici personaggi, zeppi di dettagli e riferimenti che vanno a comporne la narrativa visiva.
In “Our north is the south” INTI lascia libero spazi ad una interpretazione personale, riflettendo forse sulla particolare posizione dell’Australia e sul rovescio delle stagioni che caratterizza i luoghi al di sotto dell’equatore.
Dopo il salto alcuni dettagli e le immagini finali di quest’ultima pittura realizzata dall’autore Cileno, dateci un occhiata e tornate a sintonizzarvi qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti.

Thanks to The Artist for The Pics

INTI – New Mural in Port Adelaide, Australia

Ci spostiamo ad Adelaide in Australia per dare uno sguardo all’ultimo intervento dipinto da INTI per il Wonderwalls Festival di quest’anno.
Dopo le sperimentazioni che ne hanno accompagnato il lavoro in strada nell’ultimo anno, INTI pare essere tornato ad un impostazione pittorica maggiormente vicina ai suoi interventi più iconici.
L’immaginario dell’autore è caratterizzato dalla volontà dell’artista di raccogliere e rielaborare tutti quegli elementi tipici della cultura Sudamerica, in particolare quella Cilena, suo paese di origine. Accade così che tutte quelle influenze, le tradizioni, il folklore ed i simboli appartenenti al Sud America vengano utilizzati per contestualizzare temi e spunti di varia natura e spesso legati all’ambiente di lavoro. Se quindi l’approccio prettamente stilistico rimane invariato, a cambiare è l’aspetto dei suoi iconici personaggi, zeppi di dettagli e riferimenti che vanno a comporne la narrativa visiva.
In “Our north is the south” INTI lascia libero spazi ad una interpretazione personale, riflettendo forse sulla particolare posizione dell’Australia e sul rovescio delle stagioni che caratterizza i luoghi al di sotto dell’equatore.
Dopo il salto alcuni dettagli e le immagini finali di quest’ultima pittura realizzata dall’autore Cileno, dateci un occhiata e tornate a sintonizzarvi qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti.

Thanks to The Artist for The Pics