fbpx
GORGO

INTI – New Mural in Lisboa

Ci spostiamo a Lisbona per dare uno sguardo all’ultima pittura realizzata da INTI, parte del trittico incentrato sulla figura della Madonna.
Dopo aver lavorato a Marsiglia (Covered) e poi Parigi (Covered), INTI chiude il cerchio su questo particolare progetto che l’ha visto rielaborare la figura della Madonna, lasciando che temi ed influenze differenti, ne trasformino l’aspetto finale.
Questa terza incarnazione de “La Madre Secular”, vede l’interprete tornare alle origini. Abituati infatti al sostanziale cambio estetico sviluppato dall’interprete, nelle ultime uscite maggiormente concentrato in una pittura realistica e libera dalla personale commutazione grafica, troviamo in questa nuova opera un sostanziale ritorno al passato. È infatti il volto della figura a cambiare, nuovamente realizzato come uno degli iconici characters dell’interprete.
A caratterizzare questa, come le altre pitture firmate da INTI, è una rappresentazione laica della Madonna, dove l’immagine sacra della donna rimane al di fuori del contesto religioso, cogliendo e ricontestualizzando, temi e spunti di vario genere.
Ricchissima serie di scatti, con alcune fasi del making of e le immagini del bel risultato finale, ad attendervi dopo il salto. Dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti circa il lavoro dell’interprete Cileno.

Thanks to Urbis Ars for The Pics

INTI – New Mural in Lisboa

Ci spostiamo a Lisbona per dare uno sguardo all’ultima pittura realizzata da INTI, parte del trittico incentrato sulla figura della Madonna.
Dopo aver lavorato a Marsiglia (Covered) e poi Parigi (Covered), INTI chiude il cerchio su questo particolare progetto che l’ha visto rielaborare la figura della Madonna, lasciando che temi ed influenze differenti, ne trasformino l’aspetto finale.
Questa terza incarnazione de “La Madre Secular”, vede l’interprete tornare alle origini. Abituati infatti al sostanziale cambio estetico sviluppato dall’interprete, nelle ultime uscite maggiormente concentrato in una pittura realistica e libera dalla personale commutazione grafica, troviamo in questa nuova opera un sostanziale ritorno al passato. È infatti il volto della figura a cambiare, nuovamente realizzato come uno degli iconici characters dell’interprete.
A caratterizzare questa, come le altre pitture firmate da INTI, è una rappresentazione laica della Madonna, dove l’immagine sacra della donna rimane al di fuori del contesto religioso, cogliendo e ricontestualizzando, temi e spunti di vario genere.
Ricchissima serie di scatti, con alcune fasi del making of e le immagini del bel risultato finale, ad attendervi dopo il salto. Dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti circa il lavoro dell’interprete Cileno.

Thanks to Urbis Ars for The Pics