fbpx
GORGO

INTERGIPSY: Una nuova installazione di Biancoshock

Attraverso i suoi interventi Biancoshock ha saputo ripetutamente affrontare temi di natura differente, spesso legati al quotidiano o a tutte quelle controversie che caratterizzano la nostra società. Un approccio questo figlio di una spiccata interazione e sensibilità verso l’ambiente di lavoro e tutto ciò che lo caratterizza.
Questa sua ultima fatoca ha visto l’autore lavorare su un vecchio caravan abbandonato. Biancoshock ha trasformato un piccolo rimorchio nel più iconico dei treni italiani, quel treno regionale che almeno una volta ciascuno di noi ha utilizzato per spostarsi.
L’artista gioca sulla sottile somiglianza tra il vagone del regionale Trenitalia ed il rimorchio abbandonato, sottolineando una comune condizione igienica e strutturale.

Photo Credit: The Artist

INTERGIPSY: Una nuova installazione di Biancoshock

Attraverso i suoi interventi Biancoshock ha saputo ripetutamente affrontare temi di natura differente, spesso legati al quotidiano o a tutte quelle controversie che caratterizzano la nostra società. Un approccio questo figlio di una spiccata interazione e sensibilità verso l’ambiente di lavoro e tutto ciò che lo caratterizza.
Questa sua ultima fatoca ha visto l’autore lavorare su un vecchio caravan abbandonato. Biancoshock ha trasformato un piccolo rimorchio nel più iconico dei treni italiani, quel treno regionale che almeno una volta ciascuno di noi ha utilizzato per spostarsi.
L’artista gioca sulla sottile somiglianza tra il vagone del regionale Trenitalia ed il rimorchio abbandonato, sottolineando una comune condizione igienica e strutturale.

Photo Credit: The Artist