fbpx
GORGO

Interesni Kazki – “Time Machine” New Mural in Moscow

Come detto ambedue gli Interesni Kazki, si trovano a Mosca per prendere parte al LGZ Festival, dopo Flying & Crawling Mind dipinto da WAONE, è arrivato il momento di dare un occhiata approfondita a “Time Machine” ultima perla firmata AEC.
Ci siamo spesso soffermati con interesse sul lavoro degli Interesni Kazki non limitandoci soltanto ai lavori su muro ma tessendo le lodi anche della prolifica attività in studio, tra opere in bianco e nero ed a colori, mostrandovi i risultati delle intense sessioni che hanno spesso dato vita a capolavori unici nel loro genere. L’universo degli Interesni Kazki ci è sempre risultato in totale moto perpetuo, un cambiamento dei personaggi, delle allucinazioni visive e delle storie che il duo ucraino vuole raccontarci subisce continuamente stravolgimenti lasciando come unici punti fissi la passione per la simbologia, l’astrologia e per i giochi ad incastro, il tutto condito in una cornice ricca di colori belli caldi e di un elevatissimo livello di dettaglio.
AEC a Mosca prende così ampio spunto da una delle sue precedenti opere realizzate in studio, lo fà raccogliendone in parte i dettagli, rimescolandone l’antologia e soffermandosi su soltanto alcuni momenti storici, tutto addensato in questa grande parete, per la gioa della gente del posto.
Fortunati loro, e pure noi che ci possiamo godere un nuovo capolavoro firmato Interesni Kazki nel giro di pochissimo tempo, trovate tutto nell’ampia selezione di scatti dopo il salto con le fasi del making of e dell’eccellente risultato finale, se volete invece dare un occhiata all’omonimodisegno dal quale AEC ha preso spunto qui trovate tutti i dettagli e le immagini, enjoy it.

Pics by The Artists

Interesni Kazki – “Time Machine” New Mural in Moscow

Come detto ambedue gli Interesni Kazki, si trovano a Mosca per prendere parte al LGZ Festival, dopo Flying & Crawling Mind dipinto da WAONE, è arrivato il momento di dare un occhiata approfondita a “Time Machine” ultima perla firmata AEC.
Ci siamo spesso soffermati con interesse sul lavoro degli Interesni Kazki non limitandoci soltanto ai lavori su muro ma tessendo le lodi anche della prolifica attività in studio, tra opere in bianco e nero ed a colori, mostrandovi i risultati delle intense sessioni che hanno spesso dato vita a capolavori unici nel loro genere. L’universo degli Interesni Kazki ci è sempre risultato in totale moto perpetuo, un cambiamento dei personaggi, delle allucinazioni visive e delle storie che il duo ucraino vuole raccontarci subisce continuamente stravolgimenti lasciando come unici punti fissi la passione per la simbologia, l’astrologia e per i giochi ad incastro, il tutto condito in una cornice ricca di colori belli caldi e di un elevatissimo livello di dettaglio.
AEC a Mosca prende così ampio spunto da una delle sue precedenti opere realizzate in studio, lo fà raccogliendone in parte i dettagli, rimescolandone l’antologia e soffermandosi su soltanto alcuni momenti storici, tutto addensato in questa grande parete, per la gioa della gente del posto.
Fortunati loro, e pure noi che ci possiamo godere un nuovo capolavoro firmato Interesni Kazki nel giro di pochissimo tempo, trovate tutto nell’ampia selezione di scatti dopo il salto con le fasi del making of e dell’eccellente risultato finale, se volete invece dare un occhiata all’omonimodisegno dal quale AEC ha preso spunto qui trovate tutti i dettagli e le immagini, enjoy it.

Pics by The Artists