fbpx
GORGO

Interesni Kazki – New Mural at Boombarstick Festival

Gli Interesni Kazki tornano al lavoro unendo le forze in una nuova vibrante parete ricca del loro immenso e personalissimo stile pittorico e c’è da rimanere a bocca aperta.
Completamente assorbiti dalle ricchissime sessioni in studio, sia AEC che WAONE si staccano dalla carta per tornare con forza a lavorare – questa volta insieme – su una nuova parete, regalandosi così la seconda facciata all’interno dell’eccellente Boombarstick Festival di Vodnjan in Croazia. La rassegna croata ci sta regalando momenti rari, e non abbiamo ancora finito di mostrarvi tutti gli artisti al lavoro, i più attenti ricorderanno il pezzo dipinto per il Festival quel Glad Things ad opera di AEC che fece da vero e proprio apripista per tutti gli interventi scaturiti in seguito.
Il particolare approccio visivo degli Interesni Kazki è assolutamente immersivo, il duo di artisti immette su parete i frutti di un immaginario sconfinato dove i rimandi alla cosmologia, i micro universi abitati da personaggi surreali, combinati alla vastità dei dettagli presenti, brulicano e vivono sul muro coadiuvati da giochi di scatole cinesi ed un utilizzo di palette calde a contrasto con colori più notturni. Dobbiamo letteralmente immergerci all’interno delle loro opere per apprezzarne appieno tutto il carisma e lo stile, perderci tra i paesaggi surreali e tra i character che li abitano, seguire con gli occhi le evoluzioni metaforiche e fisiche che gli stessi compiono in una danza mistica di puro godimento visivo.
Vi lasciamo in compagnia degli scatti, ma restate sintonizzati presto nuovi aggiornamenti sul lavoro degli Interesni Kazki.

Pics by The Artists

Interesni Kazki – New Mural at Boombarstick Festival

Gli Interesni Kazki tornano al lavoro unendo le forze in una nuova vibrante parete ricca del loro immenso e personalissimo stile pittorico e c’è da rimanere a bocca aperta.
Completamente assorbiti dalle ricchissime sessioni in studio, sia AEC che WAONE si staccano dalla carta per tornare con forza a lavorare – questa volta insieme – su una nuova parete, regalandosi così la seconda facciata all’interno dell’eccellente Boombarstick Festival di Vodnjan in Croazia. La rassegna croata ci sta regalando momenti rari, e non abbiamo ancora finito di mostrarvi tutti gli artisti al lavoro, i più attenti ricorderanno il pezzo dipinto per il Festival quel Glad Things ad opera di AEC che fece da vero e proprio apripista per tutti gli interventi scaturiti in seguito.
Il particolare approccio visivo degli Interesni Kazki è assolutamente immersivo, il duo di artisti immette su parete i frutti di un immaginario sconfinato dove i rimandi alla cosmologia, i micro universi abitati da personaggi surreali, combinati alla vastità dei dettagli presenti, brulicano e vivono sul muro coadiuvati da giochi di scatole cinesi ed un utilizzo di palette calde a contrasto con colori più notturni. Dobbiamo letteralmente immergerci all’interno delle loro opere per apprezzarne appieno tutto il carisma e lo stile, perderci tra i paesaggi surreali e tra i character che li abitano, seguire con gli occhi le evoluzioni metaforiche e fisiche che gli stessi compiono in una danza mistica di puro godimento visivo.
Vi lasciamo in compagnia degli scatti, ma restate sintonizzati presto nuovi aggiornamenti sul lavoro degli Interesni Kazki.

Pics by The Artists