Interesni Kazki – “Ghost of the Lost Empire” Drawing by AEC

interesni-kazki-ghost-of-the-lost-empire-drawing-by-aec-01

Con questo nuovo e splendido disegno realizzato da AEC, torniamo nuovamente ad approfondire il lavoro degli Interesni Kazki immergendoci nuovamente all’interno del particolare immaginario che da sempre contraddistingue le produzioni del duo Ucraino.
Aspettando nuovi sviluppi in strada, quest’ultima realizzazione di AEC, a breve distanza da The Last day of Babylon, continua ad offrirci l’opportunità di indagare a 360^ la ricerca ed il lavoro di uno dei nomi di spicco della scena internazionale dandoci modo di immergerci completamente all’interno del particolare e peculiare immaginario.
Il lavoro portato avanti in questi anni dal duo Ucraino è riuscito a tracciare con forza un vero e proprio universo narrativo in grado di portare in dote temi, spunti e riflessioni di vario genere, spesso in totale simbiosi con accadimenti e stimoli attuali. L’analogia visiva portata avanti dagli autori, particolarmente sensibili di questi tempi sulla questione Ucraina/Russia, ha permesso loro di imbastire un vero e proprio universo pulsante, vivo, carico di colori, personaggi e figure bizzarre in grado di estraniarci completamente dalla realtà. In questo senso la sottile linea che separa reale ed irreale, viene scandita dall’abilità degli autori di interagire con lo spettatore attraverso un incredibile quantità di situazioni, elementi e visioni, direttamente legate ai dettagli immessi nelle immagini. Questo in particolare, rappresenta uno degli elementi che maggiormente contraddistinguono le produzioni firmate dagli interpreti, spingendo chi osserva ad approfondire ciascuno degli elementi realizzati al fine di non perdere i rimandi, gli spunti e le riflessioni che accompagnano ogni singolo lavoro.
Le opere degli autori hanno sempre avuto un particolare fascino per noi, rappresentano il risultato di differenti influenze, visioni e stimoli eterogenei che sfociano in un immaginario sconfinato catalizzato dai rimandi alla cosmologia, al mistico ed all’onirico.
Con quest’ultimo lavoro, dal titolo “Ghost of the Lost Empire”, AEC prosegue la personale analisi e riflessione sul particolare momento politico e sociale che sta attraversando l’Ucraina. In particolare l’autore si sofferma sull’eredità di un paese come la Russia e su come quest’ultima stia sempre più influenzando il proprio paese. Dai dettagli presenti all’interno dell’opera, vediamo una rappresentazione del potere Russo a contrasto con una raffigurazione della pace e dell’armonia, tutt’intorno scorgiamo piccoli e sensibilissimi dettagli, come il corpo di una vittima, quello di un terrorista, per un nuovo risultato finale altamente riflessivo.
In attesa di scoprire nuovi aggiornamenti sugli Interesni Kazki, pare che Waone sia impegnato in una nuova sessione di pittura in India, vi lasciamo ad alcune immagini di quest’ultima fatica di AEC, dateci un occhiata siamo certi che non mancherete di apprezzare.

Pics by The Artist

interesni-kazki-ghost-of-the-lost-empire-drawing-by-aec-02

interesni-kazki-ghost-of-the-lost-empire-drawing-by-aec-03

interesni-kazki-ghost-of-the-lost-empire-drawing-by-aec-04

interesni-kazki-ghost-of-the-lost-empire-drawing-by-aec-05

interesni-kazki-ghost-of-the-lost-empire-drawing-by-aec-06

interesni-kazki-ghost-of-the-lost-empire-drawing-by-aec-07

interesni-kazki-ghost-of-the-lost-empire-drawing-by-aec-08

1 Comment

  1. Pingback: Interesni Kazki "Visions and sounds of strangeness" in India - GORGO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *