fbpx
GORGO

INO – “Random Future” New Mural in Athens

Ci spostiamo ad Atene in Grecia, è qui che nei giorni scorsi INO ha terminato di realizzare questa nuova pittura direttamente interconnessa con le ultime problematiche che stanno interessando il paese, una nuova riflessione dura, diretta e senza troppi fronzoli.
Lo aspettavamo, con tutta sincerità, aspettavamo un segno da parte del grande autore Greco, uno tra gli artisti più importanti della scena Greca. Attendevamo un nuova riflessione che, come spesso ci ha abituato l’autore, potesse dare un personale lettura di tutto ciò che sta accadendo in Grecia, puntualmente è arrivata.
Ci siamo infatti spesso confrontati con le produzioni di INO, un carico pesante quello dell’artista, capace di veicolare riflessioni, spunti e temi legati all’uomo e più particolare alla società moderna ed alle sue contraddizioni. Attraverso le sue opere l’interprete pone lo spettatore a confronto con temi delicati, scomodi, ponendoci quesiti che inevitabilmente sfociano in una presa di posizione diretta e personale.
A sostegno di questa impalcatura tematica, troviamo un approccio stilistico legato anzitutto ad una pittura dettagliata, rapida nella sua esecuzione, scandita dall’utilizzo del bianco e del nero come unici vettori cromatici, ideale stimolo per veicolare le riflessioni e le tematiche dell’autore. L’artista non ha freni, vincoli o censure, si muove nello spazio, scandisce grandi volti e visioni, spesso legate a figure del passato, in grado di porre in essere un analisi dell’uomo moderno, delle sue debolezze e le sue differenti sfaccettature.
Quest’ultimo lavoro realizzato ad Atene nei giorni scorsi, dal titolo “Random Future” è uno scheggia, è il risultato del particolare momento che sta vivendo la Grecia ed il suo popolo. Le difficoltà sociali, quelle economiche, il referendum per il NO, il bancarotta, ma sopratutto un futuro che, mai come ora, appare incerto. Un paese intero, finanziariamente distrutto dai politici, dove la crisi galoppa, dove le bugie hanno lasciato spazio ala povertà, dove l’incertezza per l’operato del governo mina nuovamente la stabilità, mai come ora il popolo Greco non sà più a cosa credere.
In attesa di scoprire nuovi aggiornamenti sul lavoro del talentoso artista ellenico, vi lasciamo ad alcuni scatti con tutti i dettagli di questa sua ultima pittura, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo.

In a country that has been financially destroyed by the politicians, the crisis is rising. After the endless lies, the people don’t know what to believe. Will the handlings of the new government bring a better future or they will totally destroy the country?
Welcome to our random future.

Pics via San

INO – “Random Future” New Mural in Athens

Ci spostiamo ad Atene in Grecia, è qui che nei giorni scorsi INO ha terminato di realizzare questa nuova pittura direttamente interconnessa con le ultime problematiche che stanno interessando il paese, una nuova riflessione dura, diretta e senza troppi fronzoli.
Lo aspettavamo, con tutta sincerità, aspettavamo un segno da parte del grande autore Greco, uno tra gli artisti più importanti della scena Greca. Attendevamo un nuova riflessione che, come spesso ci ha abituato l’autore, potesse dare un personale lettura di tutto ciò che sta accadendo in Grecia, puntualmente è arrivata.
Ci siamo infatti spesso confrontati con le produzioni di INO, un carico pesante quello dell’artista, capace di veicolare riflessioni, spunti e temi legati all’uomo e più particolare alla società moderna ed alle sue contraddizioni. Attraverso le sue opere l’interprete pone lo spettatore a confronto con temi delicati, scomodi, ponendoci quesiti che inevitabilmente sfociano in una presa di posizione diretta e personale.
A sostegno di questa impalcatura tematica, troviamo un approccio stilistico legato anzitutto ad una pittura dettagliata, rapida nella sua esecuzione, scandita dall’utilizzo del bianco e del nero come unici vettori cromatici, ideale stimolo per veicolare le riflessioni e le tematiche dell’autore. L’artista non ha freni, vincoli o censure, si muove nello spazio, scandisce grandi volti e visioni, spesso legate a figure del passato, in grado di porre in essere un analisi dell’uomo moderno, delle sue debolezze e le sue differenti sfaccettature.
Quest’ultimo lavoro realizzato ad Atene nei giorni scorsi, dal titolo “Random Future” è uno scheggia, è il risultato del particolare momento che sta vivendo la Grecia ed il suo popolo. Le difficoltà sociali, quelle economiche, il referendum per il NO, il bancarotta, ma sopratutto un futuro che, mai come ora, appare incerto. Un paese intero, finanziariamente distrutto dai politici, dove la crisi galoppa, dove le bugie hanno lasciato spazio ala povertà, dove l’incertezza per l’operato del governo mina nuovamente la stabilità, mai come ora il popolo Greco non sà più a cosa credere.
In attesa di scoprire nuovi aggiornamenti sul lavoro del talentoso artista ellenico, vi lasciamo ad alcuni scatti con tutti i dettagli di questa sua ultima pittura, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo.

In a country that has been financially destroyed by the politicians, the crisis is rising. After the endless lies, the people don’t know what to believe. Will the handlings of the new government bring a better future or they will totally destroy the country?
Welcome to our random future.

Pics via San