fbpx
GORGO

Hyuro x VinZ – New Mural in Valencia, Spain

Ad inaugurare il nuovo anno di Hyuro una splendida collaborazione con un altro dei king di Valencia, l’artista Argentina infatti ha da poco terminato un nuovo intervento in collaborazione con VinZ con il quale unisce temi e tratto per dar vita ad un opera controversa e dall’impatto assicurato.
La particolare interazione tra due tra gli artisti più prolifici di Valencia non poteva non passare dagli elementi distintivi di ciascuno dei due artisti, entrambi portano quindi in dote per questa comba i peculiari personaggi. Hyuro come sempre continua a portare avanti una riproduzione su parete le sofferenze di un animo umano squarciato da problemi sociali ed economici, schiacciato dagli stereotipi, dalle bugie e dai potenti, l’artista in particolare ha sempre però dimostrato di avere una particolare predilezione per i temi legati all’universo femminile, all’immaginario che colloca la donna succube dell’uomo, che la vuole schiava di un ruolo familiare, richiusa nella propria casa a sfaccendare ed a badare ai propri figli. L’artista ha nel corso del tempo demolito pezzo per pezzo il castello di stereotipi e di concezione ponendo l’accento su posizioni sociali, denunciandole con affilati lavori di rara sensibilità, alcune volte criptici altre un vero e proprio schiaffo in faccia potente e ridondante.
Su una simile lunghezza d’onda VinZ, lo spagnolo esprime il proprio dissenso sociale ed economico con attacchi diretti e neanche troppo celati, attraverso l’utilizzo di poster e paste-up sviluppa la propria e personale critica sociale sull’uomo, sul suo stato, sul suo essere e sui problemi di un società sempre più malata e corrotta, l’interprete mette in scena quindi corpi interamente nudi, senza filtri e senza censure scatena la propria visione attraverso questi corpi dotati però al posto del viso umano di volti di animali quasi a voler sottolineare lo stato di decadenza dell’uomo moderno.
Non stupisce affatto che un paese come la Spagna così con così tanti problemi sociali ed economici faccia da scenografia perfetta e palcoscenico adatto per questa precise prese di posizione, differenti percorsi si ma una comune volontà di denunciare un determinato decadimento dell’umanità e che trova in quest’ultima realizzazione il suo naturale punto d’incontro.
Sullo spazio a disposizione Hyuro e VinZ realizzano i corpi di due donne, la prima vestita ed avvolta nella consueta scala grigia e malinconica lava il corpo nudo, acceso e ricoperto di liquido nero realizzato da VinZ. Emerge così nella volontà degli artisti da realizzare un opera fortemente simbolica, un lavaggio dello sporco da parte di un’altra figura femminile, quasi un passaggio purificatore e rigeneratore dipinto attraverso una perfetta simbiosi visiva e tematica.

Pics by The Artist

Hyuro x VinZ – New Mural in Valencia, Spain

Ad inaugurare il nuovo anno di Hyuro una splendida collaborazione con un altro dei king di Valencia, l’artista Argentina infatti ha da poco terminato un nuovo intervento in collaborazione con VinZ con il quale unisce temi e tratto per dar vita ad un opera controversa e dall’impatto assicurato.
La particolare interazione tra due tra gli artisti più prolifici di Valencia non poteva non passare dagli elementi distintivi di ciascuno dei due artisti, entrambi portano quindi in dote per questa comba i peculiari personaggi. Hyuro come sempre continua a portare avanti una riproduzione su parete le sofferenze di un animo umano squarciato da problemi sociali ed economici, schiacciato dagli stereotipi, dalle bugie e dai potenti, l’artista in particolare ha sempre però dimostrato di avere una particolare predilezione per i temi legati all’universo femminile, all’immaginario che colloca la donna succube dell’uomo, che la vuole schiava di un ruolo familiare, richiusa nella propria casa a sfaccendare ed a badare ai propri figli. L’artista ha nel corso del tempo demolito pezzo per pezzo il castello di stereotipi e di concezione ponendo l’accento su posizioni sociali, denunciandole con affilati lavori di rara sensibilità, alcune volte criptici altre un vero e proprio schiaffo in faccia potente e ridondante.
Su una simile lunghezza d’onda VinZ, lo spagnolo esprime il proprio dissenso sociale ed economico con attacchi diretti e neanche troppo celati, attraverso l’utilizzo di poster e paste-up sviluppa la propria e personale critica sociale sull’uomo, sul suo stato, sul suo essere e sui problemi di un società sempre più malata e corrotta, l’interprete mette in scena quindi corpi interamente nudi, senza filtri e senza censure scatena la propria visione attraverso questi corpi dotati però al posto del viso umano di volti di animali quasi a voler sottolineare lo stato di decadenza dell’uomo moderno.
Non stupisce affatto che un paese come la Spagna così con così tanti problemi sociali ed economici faccia da scenografia perfetta e palcoscenico adatto per questa precise prese di posizione, differenti percorsi si ma una comune volontà di denunciare un determinato decadimento dell’umanità e che trova in quest’ultima realizzazione il suo naturale punto d’incontro.
Sullo spazio a disposizione Hyuro e VinZ realizzano i corpi di due donne, la prima vestita ed avvolta nella consueta scala grigia e malinconica lava il corpo nudo, acceso e ricoperto di liquido nero realizzato da VinZ. Emerge così nella volontà degli artisti da realizzare un opera fortemente simbolica, un lavaggio dello sporco da parte di un’altra figura femminile, quasi un passaggio purificatore e rigeneratore dipinto attraverso una perfetta simbiosi visiva e tematica.

Pics by The Artist