fbpx
GORGO

Hyuro – New Pieces in Valencia, Spain

Questo fine Agosto ha rappresentato un periodo decisamente prolifico per una delle artiste più in gamba di tutto il panorama, Hyuro a sfruttato la pausa estiva ed il bel tempo per continuare la propria personale invasione delle strade di Valencia. Hyuro per questa sua eccellente vena creativa sta raccogliendo i frutti di quello che è un insistente lavoro in studio portato avanti dalla grande artista negli scorsi mesi e del quale stiamo assistendo ad una migrazione su parete, quelli che quindi prima erano disegni e tele vengono di volta in volta riproposti sui muri della bella città spagnola.
Le tematiche espresse come consuetudine sono legate al mondo femminile e vedono la donna come principale ed indiscusso protagonista, Hyuro si prende gioco degli stereotipi e dell’ ‘abito’ che puntualmente viene affibbiato alla figura della donna da una società in generale maschilista, l’interprete Argentina affida ad un tratto molto pulito i suoi pensieri e le sue argomentazioni, nascono così figure tetre, tristi e depresse, le vediamo nelle situazioni più disparate e negli attimi di vita quotidiana passando per le scene al limite del grottesco.
Dopo il salto trovate le immagini degli ultimi due lavori, Hyuro ci delizia una doppia in cui vediamo due distinti gruppi di donne, nel primo, disposte a cerchio si tappano occhio, bocca ed orecchio nel più classico dei non vedo, non parlo e non sento, nella seconda invece le vediamo intente a giocare con tre cuori a mo di giocoliere, i dettagli ed i disegni originali nella galleria dopo il salto.

Pics by The Artist

Hyuro – New Pieces in Valencia, Spain

Questo fine Agosto ha rappresentato un periodo decisamente prolifico per una delle artiste più in gamba di tutto il panorama, Hyuro a sfruttato la pausa estiva ed il bel tempo per continuare la propria personale invasione delle strade di Valencia. Hyuro per questa sua eccellente vena creativa sta raccogliendo i frutti di quello che è un insistente lavoro in studio portato avanti dalla grande artista negli scorsi mesi e del quale stiamo assistendo ad una migrazione su parete, quelli che quindi prima erano disegni e tele vengono di volta in volta riproposti sui muri della bella città spagnola.
Le tematiche espresse come consuetudine sono legate al mondo femminile e vedono la donna come principale ed indiscusso protagonista, Hyuro si prende gioco degli stereotipi e dell’ ‘abito’ che puntualmente viene affibbiato alla figura della donna da una società in generale maschilista, l’interprete Argentina affida ad un tratto molto pulito i suoi pensieri e le sue argomentazioni, nascono così figure tetre, tristi e depresse, le vediamo nelle situazioni più disparate e negli attimi di vita quotidiana passando per le scene al limite del grottesco.
Dopo il salto trovate le immagini degli ultimi due lavori, Hyuro ci delizia una doppia in cui vediamo due distinti gruppi di donne, nel primo, disposte a cerchio si tappano occhio, bocca ed orecchio nel più classico dei non vedo, non parlo e non sento, nella seconda invece le vediamo intente a giocare con tre cuori a mo di giocoliere, i dettagli ed i disegni originali nella galleria dopo il salto.

Pics by The Artist