fbpx
GORGO

Hope & Gig – “Il Corvo e il Piccione” New Mural in Trani

Torniamo ad approfondire il lavoro del duo Hope & Gig, i due artisti sono spostati a Trani in Puglia dove hanno da poco terminato una nuovo ed interessante intervento attraverso il quale proseguono la loro personale dialettica tematica.
Gli Hope & Gig hanno saputo veicolere attraverso un personale tratto visivo, le giuste rappresentazioni di quelle che sono tematiche legate alle fiabe popolari, in particolare è interessante notare come proprio questi delicati temi che appartengono all’infanzia di tutti noi, rappresentino, calati nel contesto attuale, assolutamente moderni ed in perfetta sintonia con le vicende di tutti i giorni, siano esse di tipo politico, sociale od economico. È proprio questa particolarità che ci ha anzitutto convinto, non si tratta unicamente di raccontare storie legate ai momenti di spensieratezza ma piuttosto di realizzare, attraverso sottili e raffinate similitudini, rapporti visivi e tematici con i problemi attuali, offrendo uno spunto ancora maggiore di riflessione e dialogo e di conseguenza, di profonda crescita personale. Ad assecondare questi spesse tematiche, alla base dei lavori del duo Hope & Gig troviamo la scelta convinta e sicura di affidare i propri interventi unicamente al bianco ed al nero, gli spazi così vengono così coperti attraverso un lungo ed intenso lavori di mano, con pennellate morbide e dettagliate che riescono nella perfetta personalizzazione dei tratti degli animali rappresentati aumentando l’efficacia visiva.
L’ultimo intervento dal titolo “Il Corvo e il Piccione”, in particolare raccoglie tutta l’enfasi e la profondità del lavoro fin qui proposto dal duo, gli artisti sembrano aver centrato perfettamente il punto, leggendo ed attraverso le parole stesse della fiaba per bambini infatti ci troviamo a trarre le nostre conclusioni in un momento storico molto particolare in cui la poca fiducia, specialmente nelle cariche dello stato, sta segnando così profondamente la nostra vita di tutti i giorni.
Vi lasciamo alle immagini ed al testo della fiaba in modo da darvi l’opportunità di approfondire al meglio tutto l’interessante lavoro, enjoy it.

Un corvo osservò che i piccioni vivono comodamente e sono ben nutriti perché l’uomo pensa a dar loro da mangiare. Si tinse le penne di bianco e penetrò in una piccionaia. Dapprima i piccioni credettero che egli fosse uno di loro e lo lasciarono entrare ma il corvo si dimenticò per un attimo del suo travestimento e gracchiò come un vero corvo. Allora i piccioni lo beccarono e lo buttarono fuori. Ritornò dai corvi, ma questi, spaventati dalle sue penne bianche, lo cacciarono via, come avevano fatto i piccioni.

Thanks to The Artist for The Pics

Hope & Gig – “Il Corvo e il Piccione” New Mural in Trani

Torniamo ad approfondire il lavoro del duo Hope & Gig, i due artisti sono spostati a Trani in Puglia dove hanno da poco terminato una nuovo ed interessante intervento attraverso il quale proseguono la loro personale dialettica tematica.
Gli Hope & Gig hanno saputo veicolere attraverso un personale tratto visivo, le giuste rappresentazioni di quelle che sono tematiche legate alle fiabe popolari, in particolare è interessante notare come proprio questi delicati temi che appartengono all’infanzia di tutti noi, rappresentino, calati nel contesto attuale, assolutamente moderni ed in perfetta sintonia con le vicende di tutti i giorni, siano esse di tipo politico, sociale od economico. È proprio questa particolarità che ci ha anzitutto convinto, non si tratta unicamente di raccontare storie legate ai momenti di spensieratezza ma piuttosto di realizzare, attraverso sottili e raffinate similitudini, rapporti visivi e tematici con i problemi attuali, offrendo uno spunto ancora maggiore di riflessione e dialogo e di conseguenza, di profonda crescita personale. Ad assecondare questi spesse tematiche, alla base dei lavori del duo Hope & Gig troviamo la scelta convinta e sicura di affidare i propri interventi unicamente al bianco ed al nero, gli spazi così vengono così coperti attraverso un lungo ed intenso lavori di mano, con pennellate morbide e dettagliate che riescono nella perfetta personalizzazione dei tratti degli animali rappresentati aumentando l’efficacia visiva.
L’ultimo intervento dal titolo “Il Corvo e il Piccione”, in particolare raccoglie tutta l’enfasi e la profondità del lavoro fin qui proposto dal duo, gli artisti sembrano aver centrato perfettamente il punto, leggendo ed attraverso le parole stesse della fiaba per bambini infatti ci troviamo a trarre le nostre conclusioni in un momento storico molto particolare in cui la poca fiducia, specialmente nelle cariche dello stato, sta segnando così profondamente la nostra vita di tutti i giorni.
Vi lasciamo alle immagini ed al testo della fiaba in modo da darvi l’opportunità di approfondire al meglio tutto l’interessante lavoro, enjoy it.

Un corvo osservò che i piccioni vivono comodamente e sono ben nutriti perché l’uomo pensa a dar loro da mangiare. Si tinse le penne di bianco e penetrò in una piccionaia. Dapprima i piccioni credettero che egli fosse uno di loro e lo lasciarono entrare ma il corvo si dimenticò per un attimo del suo travestimento e gracchiò come un vero corvo. Allora i piccioni lo beccarono e lo buttarono fuori. Ritornò dai corvi, ma questi, spaventati dalle sue penne bianche, lo cacciarono via, come avevano fatto i piccioni.

Thanks to The Artist for The Pics