fbpx
GORGO

Hope & Gig – New Mural in Parma

Il costante brulicare sempre maggiore di eventi, festival e progetti a carattere urbana questa volta ci offre l’opportunità di conoscere da vicino gli interventi del duo Hope & Gig che in occasione del contest indetto da Art Save The City hanno avuto l’opportunità di lavorare un nuovo intervento su uno dei tanti spot offerti durante la manifestazione tra aree più periferiche fino ad arrivare a quelle più centrali del centro storico della bella città emiliana.
La strada intrapresa dal duo Hope & Gig attraversa profondamente tutta la mitologia fiabesca per bagnarsi all’interno di un fitto calderone di immagini e visioni fortemente legate al mondo animale, gli artisti esercitano questa influenza attraverso un stile fortemente dettagliato, senza strumenti ridondanti ma affidandosi di fatto unicamente al pennello e dalla pittura a mano libera. Questa peculiarità lavorativa si riflette fortemente negli elaborati del duo, la necessità di procedere con calma e con lentezza, il gustarsi il momento e soprattutto il dedicargli la giusta attenzione, fanno si che i lavori si trasformino il vibranti tele dall’elevato di livello di dettaglio al servizio di una tematica che li vede impegnarsi in totale controtendenza rispetto alla frenesia ed alla velocità che contraddistingue l’attuale momento storico. Caratteristica delle produzioni degli Hope & Gig è l’assoluta certezza nell’affidarsi ad tinta in bianco e nero, i lavori risultano così fortemente evocativi, con una forte connotazione storica come se ci trovassimo di fronte ad una vecchia istantanea sbiadita di un vecchio racconto o di una fiaba. Infine la componente tematica completa il quadro già ricco di notevoli spunti, il duo esercita il proprio stile abbracciando quelle che sono le favole e fiabe di un tempo ricontestualizzate all’interno delle contraddizioni della società moderna.
Dopo il salto potere dare un occhiata all’ultimo intervento realizzato a Parma, sfortunatamente non gli è stato possibile lavorare direttamente su muro ma unicamente attraverso un grande telo, la tematica come è facilmente intuibile prende spunto dal racconto di Esopo “La Lepre e la Tartaruga”, è tutto vostro.

Thanks to The Artist for The Pics

Hope & Gig – New Mural in Parma

Il costante brulicare sempre maggiore di eventi, festival e progetti a carattere urbana questa volta ci offre l’opportunità di conoscere da vicino gli interventi del duo Hope & Gig che in occasione del contest indetto da Art Save The City hanno avuto l’opportunità di lavorare un nuovo intervento su uno dei tanti spot offerti durante la manifestazione tra aree più periferiche fino ad arrivare a quelle più centrali del centro storico della bella città emiliana.
La strada intrapresa dal duo Hope & Gig attraversa profondamente tutta la mitologia fiabesca per bagnarsi all’interno di un fitto calderone di immagini e visioni fortemente legate al mondo animale, gli artisti esercitano questa influenza attraverso un stile fortemente dettagliato, senza strumenti ridondanti ma affidandosi di fatto unicamente al pennello e dalla pittura a mano libera. Questa peculiarità lavorativa si riflette fortemente negli elaborati del duo, la necessità di procedere con calma e con lentezza, il gustarsi il momento e soprattutto il dedicargli la giusta attenzione, fanno si che i lavori si trasformino il vibranti tele dall’elevato di livello di dettaglio al servizio di una tematica che li vede impegnarsi in totale controtendenza rispetto alla frenesia ed alla velocità che contraddistingue l’attuale momento storico. Caratteristica delle produzioni degli Hope & Gig è l’assoluta certezza nell’affidarsi ad tinta in bianco e nero, i lavori risultano così fortemente evocativi, con una forte connotazione storica come se ci trovassimo di fronte ad una vecchia istantanea sbiadita di un vecchio racconto o di una fiaba. Infine la componente tematica completa il quadro già ricco di notevoli spunti, il duo esercita il proprio stile abbracciando quelle che sono le favole e fiabe di un tempo ricontestualizzate all’interno delle contraddizioni della società moderna.
Dopo il salto potere dare un occhiata all’ultimo intervento realizzato a Parma, sfortunatamente non gli è stato possibile lavorare direttamente su muro ma unicamente attraverso un grande telo, la tematica come è facilmente intuibile prende spunto dal racconto di Esopo “La Lepre e la Tartaruga”, è tutto vostro.

Thanks to The Artist for The Pics