fbpx
GORGO

Hope & Gig – “La Fattoria” New Mural at Zona Franka

Ci rituffiamo con piacere all’interno dell’immaginario del duo Hope & Gig, gli artisti hanno da poco terminato un nuovo intervento all’interno del Circolo Culturale Zona Franka di Bari attraverso il quale il duo prosegue il suo percorso artistico.
A caratterizzare i lavori di Hope & Gig è anzitutto il profondo legame tra gli stessi ed il mondo animale, il duo sceglie di affidarsi a questo emisfero multi sfaccettato per attraversare con coraggio quelli che sono i racconti e le fiabe proprie di questo filone illustrativo, attraverso questa scelta il duo si pone di ricontestualizzare il particolare momento storico e sociale ponendo a paragone gli stessi animali con l’uomo. L’elemento maggiormente distintivo è però il processo pittorico che accompagna le creazione dei due interpreti, i due scelgono di affidarsi unicamente al bianco ed al nero, una pittura a mano libera che porta con se un tratto fortemente dettagliato, con calma ed impegno gli artisti sviscerano le proprie figure, concedendo loro un elevato senso visivo che riflette la scelta tematica di una riproposizione dei vecchi racconti, si ha infatti l’impressione di trovarsi di fronte ad illustrazione appartenente a qualche vecchio libro di fiabe e favole di un tempo.
I risultato finale di questa ricerca visiva e tematica sono lavori dalla forte caratterizzazione che, grazie all’elevato livello di dettaglio, riescono ad offrire allo spettatore differenti spunti sia soggettivi che oggettivi, nell’intenzione del duo c’è la necessità di spingere appunto un riflessione sui tempi moderni attraverso una chiave di lettura appartenente alle visioni ed agli immaginari passati, tracciando quindi attraverso i ricordi di queste storie una nuova disposizione tematica attuale che possa scuotere la mente di chi osserva.
L’ultimo lavoro di Hope & Gig s’intitola “La Fattoria”, come intuibile dal nome sono presenti diversi animali, la sensazione che emerge osservando l’intervento è quella di una alienazione e decadenza fisica, gli animali in basso, stremati ed accasciati a terra, sorreggono di fatto tutti gli altri che tentano di restare in equilibrio senza precipitare. La finezza del lavoro si nasconde nella critica qui ricercata dai due, abbiamo l’impressione si tratti di una pittura fortemente critica verso una società che tende a mantenere lo status quo a discapito delle classi più abbiette.
Per apprezzare al meglio l’intervento, serie di scatti del work in progress ed infine le immagini del risultato finale, dateci un occhiata!

Thanks to The Artist for The Pics

Hope & Gig – “La Fattoria” New Mural at Zona Franka

Ci rituffiamo con piacere all’interno dell’immaginario del duo Hope & Gig, gli artisti hanno da poco terminato un nuovo intervento all’interno del Circolo Culturale Zona Franka di Bari attraverso il quale il duo prosegue il suo percorso artistico.
A caratterizzare i lavori di Hope & Gig è anzitutto il profondo legame tra gli stessi ed il mondo animale, il duo sceglie di affidarsi a questo emisfero multi sfaccettato per attraversare con coraggio quelli che sono i racconti e le fiabe proprie di questo filone illustrativo, attraverso questa scelta il duo si pone di ricontestualizzare il particolare momento storico e sociale ponendo a paragone gli stessi animali con l’uomo. L’elemento maggiormente distintivo è però il processo pittorico che accompagna le creazione dei due interpreti, i due scelgono di affidarsi unicamente al bianco ed al nero, una pittura a mano libera che porta con se un tratto fortemente dettagliato, con calma ed impegno gli artisti sviscerano le proprie figure, concedendo loro un elevato senso visivo che riflette la scelta tematica di una riproposizione dei vecchi racconti, si ha infatti l’impressione di trovarsi di fronte ad illustrazione appartenente a qualche vecchio libro di fiabe e favole di un tempo.
I risultato finale di questa ricerca visiva e tematica sono lavori dalla forte caratterizzazione che, grazie all’elevato livello di dettaglio, riescono ad offrire allo spettatore differenti spunti sia soggettivi che oggettivi, nell’intenzione del duo c’è la necessità di spingere appunto un riflessione sui tempi moderni attraverso una chiave di lettura appartenente alle visioni ed agli immaginari passati, tracciando quindi attraverso i ricordi di queste storie una nuova disposizione tematica attuale che possa scuotere la mente di chi osserva.
L’ultimo lavoro di Hope & Gig s’intitola “La Fattoria”, come intuibile dal nome sono presenti diversi animali, la sensazione che emerge osservando l’intervento è quella di una alienazione e decadenza fisica, gli animali in basso, stremati ed accasciati a terra, sorreggono di fatto tutti gli altri che tentano di restare in equilibrio senza precipitare. La finezza del lavoro si nasconde nella critica qui ricercata dai due, abbiamo l’impressione si tratti di una pittura fortemente critica verso una società che tende a mantenere lo status quo a discapito delle classi più abbiette.
Per apprezzare al meglio l’intervento, serie di scatti del work in progress ed infine le immagini del risultato finale, dateci un occhiata!

Thanks to The Artist for The Pics