fbpx
GORGO

Hense a Ragusa per FestiWall

HENSE ha terminato in questi giorni la sua opera per FestiWall progettando una pittura orizzontale all’interno del cortile del Liceo Scientifico E. Fermi di Ragusa. Per la prima volta in Italia l’artista statunitense ha realizzato un intervento che si estende per una superfice di 14×45 metri ed è caratterizzato da una composizione astratta che abbraccia e modifica in toto la percezione dello spazio.
Le difficoltà realizzative, tra cui quella di dipingere la superfice stando attenti a non distruggere le aree precedenti camminandoci sopra, hanno richiesto un intenso processo collaborativo e interattivo con lo spazio di lavoro.
Visibile nella sua interezza dall’alto Ragusa Sun, titolo dell’opera, è pensata per diventare un elemento di ispirazione e curiosità per gli studenti della scuola. I colori sono stati scelti per generare un netto contrasto con le architetture esistenti così come le forme e le linee dipinte animano una composizione capace di prestarsi a diverse e personali interpretazioni.

Photo credti: Piero Sabatino

Hense a Ragusa per FestiWall

HENSE ha terminato in questi giorni la sua opera per FestiWall progettando una pittura orizzontale all’interno del cortile del Liceo Scientifico E. Fermi di Ragusa. Per la prima volta in Italia l’artista statunitense ha realizzato un intervento che si estende per una superfice di 14×45 metri ed è caratterizzato da una composizione astratta che abbraccia e modifica in toto la percezione dello spazio.
Le difficoltà realizzative, tra cui quella di dipingere la superfice stando attenti a non distruggere le aree precedenti camminandoci sopra, hanno richiesto un intenso processo collaborativo e interattivo con lo spazio di lavoro.
Visibile nella sua interezza dall’alto Ragusa Sun, titolo dell’opera, è pensata per diventare un elemento di ispirazione e curiosità per gli studenti della scuola. I colori sono stati scelti per generare un netto contrasto con le architetture esistenti così come le forme e le linee dipinte animano una composizione capace di prestarsi a diverse e personali interpretazioni.

Photo credti: Piero Sabatino