GORGO

Guarda: I’ll Bring You Flowers by Peter Phobia

In occasione della settimana d’arte di Berlino di Settembre 2017, gli amici di THE ART UNION hanno presentato una nuova mostra personale di Peter Phobia dal titolo I’ll Bring You Flowers.
La mostra ha visto l’artista riflettere sulla conseguenze dei social media e su come questi abbiano profondamente modificato il mondo in cui viviamo. Lo show ha posto l’accento sul ruolo del web come principale canale di informazione, educazione e politica e su tutti quegli aspetti e fragilità che stanno caratterizzando la società moderna. Il mazzo di fiori citato nel titolo è una precisa metafora sulla superficialità di questo periodo storico e sulla difficoltà nel distinguere tra informazioni reali e notizie false e manipolatorie.

A distanza di qualche mese ecco ora un breve filmato in cui abbiamo l’opportunità di vedere da vicino tute le fasi precedenti all’apertura della mostra e il processo di lavoro durante il soggiorno dell’artista a Berlino.
Mettevi comodi e dateci un occhiata.

A film by Andreas Lamoth
Music by Kodyak (Team Sesh)
Soundmix by Benjamin Schäfer
Special Thanks to seeyourent
Produced by The Art Union & Editude Pictures

Guarda: I’ll Bring You Flowers by Peter Phobia

In occasione della settimana d’arte di Berlino di Settembre 2017, gli amici di THE ART UNION hanno presentato una nuova mostra personale di Peter Phobia dal titolo I’ll Bring You Flowers.
La mostra ha visto l’artista riflettere sulla conseguenze dei social media e su come questi abbiano profondamente modificato il mondo in cui viviamo. Lo show ha posto l’accento sul ruolo del web come principale canale di informazione, educazione e politica e su tutti quegli aspetti e fragilità che stanno caratterizzando la società moderna. Il mazzo di fiori citato nel titolo è una precisa metafora sulla superficialità di questo periodo storico e sulla difficoltà nel distinguere tra informazioni reali e notizie false e manipolatorie.

A distanza di qualche mese ecco ora un breve filmato in cui abbiamo l’opportunità di vedere da vicino tute le fasi precedenti all’apertura della mostra e il processo di lavoro durante il soggiorno dell’artista a Berlino.
Mettevi comodi e dateci un occhiata.

A film by Andreas Lamoth
Music by Kodyak (Team Sesh)
Soundmix by Benjamin Schäfer
Special Thanks to seeyourent
Produced by The Art Union & Editude Pictures