GORGO Issue – “TENGU” by Barlo (Preview)

La terza incarnazione di Gorgo Issue è “Tengu”, realizzata in collaborazione con l’artista Italiano Barlo, ed è un viaggio visivo di uno spirito immortale attraverso il ciclo perdizione-illuminazione-redenzione, tipico della tradizione narrativa orientale.

Il folklore, le tradizioni e gli elementi che contraddistinguono la cultura Cinese, hanno profondamente investito l’interprete. Barlo si lascia affascinare, ammaliare ed investire da questi spunti, li fa propri, ne approfondisce gli aspetti tematici, andando a produrre una personale rielaborazione estetica. Approfondendo, le produzioni dell’artista si fanno empatiche, capaci di trascendere dal tempo e dallo spazio, proiettandoci in una riflessione su temi e spunti legati all’esistenza umana. È un nuovo canale espressivo che si rifà alle leggende, alle ambientazioni ed a protagonisti a noi sconosciuti. Si sviluppa attraverso un estetica figlia dell’illustrazione, del mondo dei fumetti, mutata e dirottata prima su parete ed ora su carta, tra maschere, demoni ed animali fantastici in grado più che mai di raccontare l’essere umano, le sue fragilità e le sue differenti sfaccettature.

Questa è la nostra terza uscita annuale, è una riflessione che parte da lontano, si interseca al presente e riflette sul concetto di ciclicità storica, sulla memoria. È un esercizio di contaminazione culturale, dal ‘Tiangou’, il cane divino Cinese, che, assorbito dalla cultura Giapponese, diviene ‘Tengu’, spirito malevolo e guardiano del buddismo, ora oggetto dell’interpretazione dell’autore Italiano.

La fanzine esce in edizione limitata di 50 copie, copertina rigida e patinata da 200gr, e viene accompagnata da una maschera, da piegare, che riprende le fattezze del volto demone orientale, elaborato dall’artista, e proposto anche in copertina.

Disponibile a partire dal prossimo 15 Luglio alle ore 14.00 pm ad un costo di 12 Euro, come sempre sul nostro Medusa Art Shop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *