fbpx
GORGO

Gola Hundun – New Mural in Vienna, Austria

Dopo la bella parete dipinta per ICONE5.9, sembra che Gola Hundun si sia spostato in Austria a Vienna per dipingere una parete all’interno dell’interessante Cash Cans And Candy Festival. Della rassegna ci siamo occupati presentandovi i lavori sulla murata equamente divisa da FAILE, Obey e Faith47, torniamo ora con piacere sull’argomento grazie a questo nuovo pezzaccio firmato Gola Hundun.
Come abbiamo avuto modo di vedere l’operato dell’artista si muove attraverso l’utilizzo di tonalità molto accese e sature, un esplosione di tonalità dove le stesse vengono sfruttate per dare vita a sperimentazioni di forme dove con un cuore di piante, rampicanti, foglie e fiori prendono vita e si agitano i suoi personaggi spesso legati al mondo animale. Nascono così giganteschi volatili, mostri ed altre creature completamente formate dalla natura in un gioco di creazione nella creazione senza fine,
i lavori si presentano, anche grazie alla già citata particolarità cromatica, densi di particolari e carichi di stile, una miscela di sensazioni che si muovono in connubio con lo spettacolo colorato applicato da Gola Hundun.
Per questa sua parete l’artista fà muovere un gigantesco scheletro, la belva così sottile eppure così densa di intrecci e particolare sembra urlare a squarcigola circodata da farfalle e fiori, infine nella parte in basso a sinistra un monito dell’artista che ci spinge a riflettere e che dimostra tutta la sensibilità dello stesso verso i problemi dell’ambiente.

Thanks to The Artist for The Pics

Gola Hundun – New Mural in Vienna, Austria

Dopo la bella parete dipinta per ICONE5.9, sembra che Gola Hundun si sia spostato in Austria a Vienna per dipingere una parete all’interno dell’interessante Cash Cans And Candy Festival. Della rassegna ci siamo occupati presentandovi i lavori sulla murata equamente divisa da FAILE, Obey e Faith47, torniamo ora con piacere sull’argomento grazie a questo nuovo pezzaccio firmato Gola Hundun.
Come abbiamo avuto modo di vedere l’operato dell’artista si muove attraverso l’utilizzo di tonalità molto accese e sature, un esplosione di tonalità dove le stesse vengono sfruttate per dare vita a sperimentazioni di forme dove con un cuore di piante, rampicanti, foglie e fiori prendono vita e si agitano i suoi personaggi spesso legati al mondo animale. Nascono così giganteschi volatili, mostri ed altre creature completamente formate dalla natura in un gioco di creazione nella creazione senza fine,
i lavori si presentano, anche grazie alla già citata particolarità cromatica, densi di particolari e carichi di stile, una miscela di sensazioni che si muovono in connubio con lo spettacolo colorato applicato da Gola Hundun.
Per questa sua parete l’artista fà muovere un gigantesco scheletro, la belva così sottile eppure così densa di intrecci e particolare sembra urlare a squarcigola circodata da farfalle e fiori, infine nella parte in basso a sinistra un monito dell’artista che ci spinge a riflettere e che dimostra tutta la sensibilità dello stesso verso i problemi dell’ambiente.

Thanks to The Artist for The Pics