fbpx
GORGO

GoddoG – New Mural in Marseille

Nuovo aggiornamento per GoddoG, l’autore con base ad Avignone in Francia ha da poco terminato questa bella pittura in occasione dei lavori del Cité des arts Marseille.
L’opera rappresenta anzitutto un cambio sostanziale nelle dinamiche estetiche e pittoriche di GoddoG. Osservando le produzioni dell’interprete, siamo infatti abituati a confrontarci con interventi caratterizzati da una forte spinta cromatica, con contaminazioni grafiche ed astratte ed cadenzare lo spazio di lavoro. Ai colori ed alle textures, capaci di tracciare forme, characters e geometrie differenti, l’autore per questo suo ultimo progetto sceglie di concentrarsi sulla linea.
L’opera è una sviluppata unicamente attraverso il nero, con un background bianco, ed attraverso un sistematico intrecciarsi di linee. Il risultato finale vede quindi GoddoG generare una infinita serie di forme, elementi e figure eterogenee, dalle quali emergono volti e chiavi di lettura differenti.
Dopo il salto alcuni scatti del making of, siamo curiosi di vedere se l’artista continuerà su quest’idea anche nelle prossime uscite.

Thanks to The Artist for The Pics

GoddoG – New Mural in Marseille

Nuovo aggiornamento per GoddoG, l’autore con base ad Avignone in Francia ha da poco terminato questa bella pittura in occasione dei lavori del Cité des arts Marseille.
L’opera rappresenta anzitutto un cambio sostanziale nelle dinamiche estetiche e pittoriche di GoddoG. Osservando le produzioni dell’interprete, siamo infatti abituati a confrontarci con interventi caratterizzati da una forte spinta cromatica, con contaminazioni grafiche ed astratte ed cadenzare lo spazio di lavoro. Ai colori ed alle textures, capaci di tracciare forme, characters e geometrie differenti, l’autore per questo suo ultimo progetto sceglie di concentrarsi sulla linea.
L’opera è una sviluppata unicamente attraverso il nero, con un background bianco, ed attraverso un sistematico intrecciarsi di linee. Il risultato finale vede quindi GoddoG generare una infinita serie di forme, elementi e figure eterogenee, dalle quali emergono volti e chiavi di lettura differenti.
Dopo il salto alcuni scatti del making of, siamo curiosi di vedere se l’artista continuerà su quest’idea anche nelle prossime uscite.

Thanks to The Artist for The Pics