fbpx
GORGO

Giorgio Bartocci x Nemco – New Piece for Wall Skin 2016

Uno sguardo al lavoro realizzato a quattro mani da Giorgio Bartocci e Nemco all’interno del Wall Skin, progetto firmato da 400 Drops per la Florence Tattoo Convention.
Wall Skin nasce con l’obiettivo di creare un ponte, mettendo in relazioni i linguaggi del mondo del tatuaggio con quelli dell’arte urbana, attraverso un evento di pittura all’interno degli spazi della famosa fiera. L’opera, dal titolo “Combinations”, rappresenta la prima collaborazione tra Giorgio Bartocci e Nemco, ed ha visto i due grandi artisti Italiani intrecciare le rispettive ricerche estetiche.
L’intervento è caratterizzato dal contrasto generato dall’ibridazione del linguaggio astratto ed altamente gestuale del primo, ed il lettering grafico figlio degli immaginario di Nemco. Il risultato finale è un opera che viene nella tensione generata dall’incontro/scontro di due universi distanti, eppure capaci di influenzarsi costantemente a vicenda.
Si tratta, approfondendo, di un dialogo sviluppato su una superfice comune di 6 tele 150 x 100 cm ciascuna. L’opera è pensata per essere scomposta e ricomposta in differenti combinazioni. Laddove è presente quindi un impeto mutevole, capace di stimolare differenti e personali chiavi di lettura, caratterizzato da alchimie eterogenee e non previste, che alimentano l’intersecarsi di due segni ed immaginari differenti. Al tempo stesso ciascuna tela rappresenta un immagine a sé, capace di sottolineare la disomogenea organicità dei due differenti processi creativi.
Ad accompagnare il nostro testo una bella serie di scatti con tutti i dettagli di questa bella collaborazione firmata Giorgio Bartocci e Nemco. Mettetevi comodi e dateci un occhiata, presto nuovi aggiornamenti sul lavoro dei due artisti.

Pics by Marco Onam

hdr hdr hdr hdr hdr hdr edf

Giorgio Bartocci x Nemco – New Piece for Wall Skin 2016

Uno sguardo al lavoro realizzato a quattro mani da Giorgio Bartocci e Nemco all’interno del Wall Skin, progetto firmato da 400 Drops per la Florence Tattoo Convention.
Wall Skin nasce con l’obiettivo di creare un ponte, mettendo in relazioni i linguaggi del mondo del tatuaggio con quelli dell’arte urbana, attraverso un evento di pittura all’interno degli spazi della famosa fiera. L’opera, dal titolo “Combinations”, rappresenta la prima collaborazione tra Giorgio Bartocci e Nemco, ed ha visto i due grandi artisti Italiani intrecciare le rispettive ricerche estetiche.
L’intervento è caratterizzato dal contrasto generato dall’ibridazione del linguaggio astratto ed altamente gestuale del primo, ed il lettering grafico figlio degli immaginario di Nemco. Il risultato finale è un opera che viene nella tensione generata dall’incontro/scontro di due universi distanti, eppure capaci di influenzarsi costantemente a vicenda.
Si tratta, approfondendo, di un dialogo sviluppato su una superfice comune di 6 tele 150 x 100 cm ciascuna. L’opera è pensata per essere scomposta e ricomposta in differenti combinazioni. Laddove è presente quindi un impeto mutevole, capace di stimolare differenti e personali chiavi di lettura, caratterizzato da alchimie eterogenee e non previste, che alimentano l’intersecarsi di due segni ed immaginari differenti. Al tempo stesso ciascuna tela rappresenta un immagine a sé, capace di sottolineare la disomogenea organicità dei due differenti processi creativi.
Ad accompagnare il nostro testo una bella serie di scatti con tutti i dettagli di questa bella collaborazione firmata Giorgio Bartocci e Nemco. Mettetevi comodi e dateci un occhiata, presto nuovi aggiornamenti sul lavoro dei due artisti.

Pics by Marco Onam

hdr hdr hdr hdr hdr hdr edf