fbpx
GORGO

Gig – New Mural in Trani

Torniamo con piacere ad approfondire il lavoro di Gig, l’artista Italiano ha da poco terminato questa nuova pittura a Trani.
Prosegue il processo di cambiamento che così fortemente sta influenzando le produzioni dell’artista. Come visto in questi mesi, Gig sta infatti sperimentato un impeto maggiormente astratto e viscerale, per poi ibridare quest’ultima direzione pittorica attraverso un approccio più vicino al figurativo. Abituati quindi a confrontarci con pitture rigorosamente in bianco ed in nero, quest’ultima fatica porta con se inediti ed inaspettati spunti.
L’autore continua ad essere legato ad una personale rappresentazione di elementi naturali, con i sassi, a rappresentare gli assoluti protagonisti. L’idea è infatti quella di porre in essere, proprio attraverso grandi macigni, una personale riflessione sul tempo, sullo scorrere di quest’ultimo come parabola dell’esistenza umana.
Quest’ultima incarnazione, realizzata per la Biblioteca Comunale di Trani, ha visto Gig apportare un significativo cambiamento al proprio lavoro. Ecco infatti a farsi spazio tra gli elementi raffigurati, tutti rigorosamente in bianco e nero, alcune ‘macchie’ cromatiche, capaci di comporre un nuovo livello percettivo, donando al risultato finale una inedita profondità.
In attesa di scoprire i prossimi spostamenti dell’artista Italiano, vi lasciamo ad una bella serie di scatti con tutti i dettagli di questa sua ultima fatica, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo.

Thanks to The Artist for The Pics

Gig – New Mural in Trani

Torniamo con piacere ad approfondire il lavoro di Gig, l’artista Italiano ha da poco terminato questa nuova pittura a Trani.
Prosegue il processo di cambiamento che così fortemente sta influenzando le produzioni dell’artista. Come visto in questi mesi, Gig sta infatti sperimentato un impeto maggiormente astratto e viscerale, per poi ibridare quest’ultima direzione pittorica attraverso un approccio più vicino al figurativo. Abituati quindi a confrontarci con pitture rigorosamente in bianco ed in nero, quest’ultima fatica porta con se inediti ed inaspettati spunti.
L’autore continua ad essere legato ad una personale rappresentazione di elementi naturali, con i sassi, a rappresentare gli assoluti protagonisti. L’idea è infatti quella di porre in essere, proprio attraverso grandi macigni, una personale riflessione sul tempo, sullo scorrere di quest’ultimo come parabola dell’esistenza umana.
Quest’ultima incarnazione, realizzata per la Biblioteca Comunale di Trani, ha visto Gig apportare un significativo cambiamento al proprio lavoro. Ecco infatti a farsi spazio tra gli elementi raffigurati, tutti rigorosamente in bianco e nero, alcune ‘macchie’ cromatiche, capaci di comporre un nuovo livello percettivo, donando al risultato finale una inedita profondità.
In attesa di scoprire i prossimi spostamenti dell’artista Italiano, vi lasciamo ad una bella serie di scatti con tutti i dettagli di questa sua ultima fatica, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo.

Thanks to The Artist for The Pics