GORGO

Geometricbang for SUBSIDENZE Festival 2016

Nelle scorse settimane Geometricbang ha realizzato questa bella pittura, in occasione dei lavori per l’ultima edizione del SUBSIDENZE Festival.

Torniamo a distanza di tempo ad occuparci della rassegna promossa dall’Associazione Culturale Indastria, con un nuovo intervento firmato dall’artista Italiano. L’opera è caratterizzata dal particolare approccio pittorico di Geometricbang, sviluppato attraverso una forte influenza dal luogo di lavoro.

Il confronto con le produzioni dell’autore, passa per un immaginario surreale e divertente, caratterizzato da una impostazione estetica fortemente influenzata dal mondo dell’illustrazione. In questo senso vediamo corpi, volti, oggetti e scritte, sintetizzate attraverso una precisa e riconoscibilissima sintesi grafica, da colori e tonalità particolarmente accese ed intelligentemente contrapposte attraverso una divisione dello spazio in grandi e piccole caselle spesso di dimensione differente. L’immaginario dell’artista appare quindi altamente spontaneo, irreverente e divertente.

Per il festival Geometricbang propone “Ravenna History”, una personale rivisitazione della storia di Ravenna. La parete viene quindi divisa in differenti sezioni all’interno delle quali l’interprete sviluppa un canovaccio grafico dove rielabora alcuni dei simboli della città.

Come consuetudine, ad accompagnare il nostro testo una bella e ricca serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima pittura. Dateci un occhiata e tornate a trovarci per nuovi e succosi aggiornamenti sul lavoro dell’artista Italiano.

Pics by The Artist

Geometricbang for SUBSIDENZE Festival 2016

Nelle scorse settimane Geometricbang ha realizzato questa bella pittura, in occasione dei lavori per l’ultima edizione del SUBSIDENZE Festival.

Torniamo a distanza di tempo ad occuparci della rassegna promossa dall’Associazione Culturale Indastria, con un nuovo intervento firmato dall’artista Italiano. L’opera è caratterizzata dal particolare approccio pittorico di Geometricbang, sviluppato attraverso una forte influenza dal luogo di lavoro.

Il confronto con le produzioni dell’autore, passa per un immaginario surreale e divertente, caratterizzato da una impostazione estetica fortemente influenzata dal mondo dell’illustrazione. In questo senso vediamo corpi, volti, oggetti e scritte, sintetizzate attraverso una precisa e riconoscibilissima sintesi grafica, da colori e tonalità particolarmente accese ed intelligentemente contrapposte attraverso una divisione dello spazio in grandi e piccole caselle spesso di dimensione differente. L’immaginario dell’artista appare quindi altamente spontaneo, irreverente e divertente.

Per il festival Geometricbang propone “Ravenna History”, una personale rivisitazione della storia di Ravenna. La parete viene quindi divisa in differenti sezioni all’interno delle quali l’interprete sviluppa un canovaccio grafico dove rielabora alcuni dei simboli della città.

Come consuetudine, ad accompagnare il nostro testo una bella e ricca serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima pittura. Dateci un occhiata e tornate a trovarci per nuovi e succosi aggiornamenti sul lavoro dell’artista Italiano.

Pics by The Artist