fbpx
GORGO

Geometricbang – New Awesome Mural in Lodi

Riprendiamo con piacere il filo del discorso con Geometricbang, l’artista fà parte del trio di interpreti ai quali abbiamo affidato la nostra prima pubblicazione Twentyfour Faces, con piacere scopriamo quindi il suo ritorno in strada per una nuova eccellente facciata.
Geometricbang scegli Lodi per tornare in pista e lo fà nel migliore dei modi divertendosi a proporre su questa lunghissima facciata tre volti diversi, attraverso un bella dose di colore le tre figure emergono, i lineamenti si sviluppano seguendo l’ordine scelto delle caselle colorate, l’artista continua ad esplorare la molteplicità di forme e pensieri attraverso l’utilizzo di variazioni cromatiche e diverse tonalità che spingono chi osserva a lavorare con la fantasia, a scavare tra i fasci ed i grandi intermezzi di tinte, mai banali e piatti, un concentrato di forza che impatta la parete e restituisce a chi osserva un calderone di emozioni, i volti in bianco risaltano con tenacia, scrutano, osservano e si muovono silenziosi sulla parete, regalandoci uno spettacolo visivo vibrante.
Scrollate giù per vedere da vicino i dettagli di ogni singola faccia e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi aggiornamenti circa il lavoro di Geometricbang.

Thanks to The Artist for The Pics

Geometricbang – New Awesome Mural in Lodi

Riprendiamo con piacere il filo del discorso con Geometricbang, l’artista fà parte del trio di interpreti ai quali abbiamo affidato la nostra prima pubblicazione Twentyfour Faces, con piacere scopriamo quindi il suo ritorno in strada per una nuova eccellente facciata.
Geometricbang scegli Lodi per tornare in pista e lo fà nel migliore dei modi divertendosi a proporre su questa lunghissima facciata tre volti diversi, attraverso un bella dose di colore le tre figure emergono, i lineamenti si sviluppano seguendo l’ordine scelto delle caselle colorate, l’artista continua ad esplorare la molteplicità di forme e pensieri attraverso l’utilizzo di variazioni cromatiche e diverse tonalità che spingono chi osserva a lavorare con la fantasia, a scavare tra i fasci ed i grandi intermezzi di tinte, mai banali e piatti, un concentrato di forza che impatta la parete e restituisce a chi osserva un calderone di emozioni, i volti in bianco risaltano con tenacia, scrutano, osservano e si muovono silenziosi sulla parete, regalandoci uno spettacolo visivo vibrante.
Scrollate giù per vedere da vicino i dettagli di ogni singola faccia e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi aggiornamenti circa il lavoro di Geometricbang.

Thanks to The Artist for The Pics