fbpx
GORGO

Geoff McFetridge – “The Quiet Of Not Listening” at V1 Gallery (Recap)

Uno sguardo approfondito a “The Quiet Of Not Listening”, ultimo solo show firmato dal grande Geoff McFetridge negli spazi della V1 Gallery di Copenaghen.
Al terzo appuntamento all’interno degli spazi della bella galleria Danese, ultima la bella “Meditallucination“, il famoso illustratore presenta qui una nuova serie di dipinti su tela e cinque disegni di grande dimensione.
Dopo le sperimentazioni di distorsione viste in “It Looks Like it Says“, Geoff McFetridge sceglie qui un approccio maggiormente riflessivo. Lo show infatti è anzitutto un momento in cui l’autore Statunitense di interroga sul rapporto tra idee, memorie ed immagini. L’interprete riflette sulla volontà di dare forma e sostanza alle idee, agli stati d’animo ed alle emozioni, raccogliendo dalla propria memoria per plasmarne l’aspetto. In particolare il rapporto con le sedie pieghevoli, protagoniste assolute di quest’ultimo show nonché supporto prediletto dello stesso artista, disegnate proprio attraverso un processo cognitivo legato alla memoria. L’artista si accorge che in realtà le immagini realizzate sono errate, interrogandosi quindi sulla capacità della mente, e della memoria, di plasmare e trasformare oggetti, elementi e sensazioni, che vengono poi riportate nel processo pittorico. Nonostante quindi le immagini siano di fatto errate, queste rappresentano al meglio il modo in cui lo stesso interprete le vede.
Insieme ai lavori basati sulle sedie pieghevoli, Geoff McFetridge presenta una nuova serie di opere che giocano con la prospettiva e la profondità, elementi sempre più presenti all’interno delle sue produzioni, raccontandoci il quotidiano e la realtà da punti di vista differenti.
Dopo il salto ad attendervi una lunghissima serie di scatti con tutti i dettagli dell’allestimento e delle opere presentate, mettetevi comodi e dateci un occhiata. Se vi trovate in zona c’è tempo fino al prossimo 9 di Luglio.

V1 Gallery
Flæsketorvet 69-71
1711 Copenhagen

Pics via AM

Geoff McFetridge – “The Quiet Of Not Listening” at V1 Gallery (Recap)

Uno sguardo approfondito a “The Quiet Of Not Listening”, ultimo solo show firmato dal grande Geoff McFetridge negli spazi della V1 Gallery di Copenaghen.
Al terzo appuntamento all’interno degli spazi della bella galleria Danese, ultima la bella “Meditallucination“, il famoso illustratore presenta qui una nuova serie di dipinti su tela e cinque disegni di grande dimensione.
Dopo le sperimentazioni di distorsione viste in “It Looks Like it Says“, Geoff McFetridge sceglie qui un approccio maggiormente riflessivo. Lo show infatti è anzitutto un momento in cui l’autore Statunitense di interroga sul rapporto tra idee, memorie ed immagini. L’interprete riflette sulla volontà di dare forma e sostanza alle idee, agli stati d’animo ed alle emozioni, raccogliendo dalla propria memoria per plasmarne l’aspetto. In particolare il rapporto con le sedie pieghevoli, protagoniste assolute di quest’ultimo show nonché supporto prediletto dello stesso artista, disegnate proprio attraverso un processo cognitivo legato alla memoria. L’artista si accorge che in realtà le immagini realizzate sono errate, interrogandosi quindi sulla capacità della mente, e della memoria, di plasmare e trasformare oggetti, elementi e sensazioni, che vengono poi riportate nel processo pittorico. Nonostante quindi le immagini siano di fatto errate, queste rappresentano al meglio il modo in cui lo stesso interprete le vede.
Insieme ai lavori basati sulle sedie pieghevoli, Geoff McFetridge presenta una nuova serie di opere che giocano con la prospettiva e la profondità, elementi sempre più presenti all’interno delle sue produzioni, raccontandoci il quotidiano e la realtà da punti di vista differenti.
Dopo il salto ad attendervi una lunghissima serie di scatti con tutti i dettagli dell’allestimento e delle opere presentate, mettetevi comodi e dateci un occhiata. Se vi trovate in zona c’è tempo fino al prossimo 9 di Luglio.

V1 Gallery
Flæsketorvet 69-71
1711 Copenhagen

Pics via AM