fbpx
GORGO

Fresh Max – A New Series of Pieces

A distanza di tempo torniamo ad approfondire il lavoro di Fresh Max, con una nuova serie di pitture in cui l’artista gioca con composizioni ed illusioni ottiche.
L’artista, parte della famigerata Irga Irga Crew, porta avanti un approccio pittorico denso di riferimenti ed influenzato da spunti e fascinazioni personali differenti. Il confronto con le produzioni di Fresh Max passa di conseguenza per una grande varietà di elementi, racchiusi all’interno di una visione fortemente influenzata dalla grafica, dall’illustrazione e da un immaginario altamente riconoscibile. Le opere dell’interprete racchiudono al loro interno lettering, elementi grafici spiccatamente ispirati agli anni ’80 e ’90, immagini legate all’estetica orientale, forme, volumi e paesaggi iperrealistici.
Questa grande varietà di spunti accompagnano lo spettatore all’interno di un immaginario sospeso, quasi metafisico, capace di stimolare reminiscenze personali, offrendo al tempo stesso una molteplicità di chiavi di lettura.
Questa nuova serie di pitture è caratterizzata da una specifica ricerca sulla natura morta, esercitata però attraverso un intenso utilizzo di composizioni differenti e soprattutto illusioni ottiche. Fresh Max utilizza qui unicamente il bianco ed il nero, donando alle opere un grande senso di liquidità e stimolando percezioni e stimoli differenti. La parete è stata dipinta all’interno dello studio della band austriaca Bilderbuch, la grande pittura fa invece parte delle opere presentate per un group show ospitato negli spazi del MuseumsQuartier di Vienna.
Null’altro da aggiungere, in attesa di scoprire i prossimi aggiornamenti dell’interprete, vi lasciamo a tutti i dettagli e le fasi del making of di quest’ultima serie di pitture. Enjoy it.

Thanks to The Artist for The Pics

Fresh Max – A New Series of Pieces

A distanza di tempo torniamo ad approfondire il lavoro di Fresh Max, con una nuova serie di pitture in cui l’artista gioca con composizioni ed illusioni ottiche.
L’artista, parte della famigerata Irga Irga Crew, porta avanti un approccio pittorico denso di riferimenti ed influenzato da spunti e fascinazioni personali differenti. Il confronto con le produzioni di Fresh Max passa di conseguenza per una grande varietà di elementi, racchiusi all’interno di una visione fortemente influenzata dalla grafica, dall’illustrazione e da un immaginario altamente riconoscibile. Le opere dell’interprete racchiudono al loro interno lettering, elementi grafici spiccatamente ispirati agli anni ’80 e ’90, immagini legate all’estetica orientale, forme, volumi e paesaggi iperrealistici.
Questa grande varietà di spunti accompagnano lo spettatore all’interno di un immaginario sospeso, quasi metafisico, capace di stimolare reminiscenze personali, offrendo al tempo stesso una molteplicità di chiavi di lettura.
Questa nuova serie di pitture è caratterizzata da una specifica ricerca sulla natura morta, esercitata però attraverso un intenso utilizzo di composizioni differenti e soprattutto illusioni ottiche. Fresh Max utilizza qui unicamente il bianco ed il nero, donando alle opere un grande senso di liquidità e stimolando percezioni e stimoli differenti. La parete è stata dipinta all’interno dello studio della band austriaca Bilderbuch, la grande pittura fa invece parte delle opere presentate per un group show ospitato negli spazi del MuseumsQuartier di Vienna.
Null’altro da aggiungere, in attesa di scoprire i prossimi aggiornamenti dell’interprete, vi lasciamo a tutti i dettagli e le fasi del making of di quest’ultima serie di pitture. Enjoy it.

Thanks to The Artist for The Pics