fbpx
GORGO

Freedom as Form at Wunderkammern Gallery (Recap)

Uno sguardo a Freedom as Form, group show firmato da Alexis Diaz, BR1, Eron e Faith47 all’interno degli spazi milanesi della Wunderkammern Gallery.
Freedom as Form è anzitutto caratterizzato dai differenti percorsi estetici che il quartetto porta avanti, ognuno con una propria direzione pittorica, con un proprio processo, riuniti qui in unica grande e comune tematica espositiva.
La libertà rappresenta uno degli ideali massimi dell’intera umanità. Come la storia ci insegna, la stessa idea di libertà è di fatto mutevole, piegata da riflessioni soggettive e relative, e viene tutt’ora messa in discussione in tutto il mondo. Oggi più che mai ‘libertà’ è mal interpretata, distorta, sfruttata per azioni intollerabili, viene piegata all’idea di individualità all’interno di una specifica identità di gruppo.
Freedom as Form vuole quindi porre lo spettatore in aperta riflessione, ponendo domande sui limiti della libertà individuale, sulle azioni che vengono compiute in nome di questa, e sulle sue stesse conseguenze.
In questo senso, la mostra Freedom as Form focalizza l’attenzione in particolare sull’estetica di Alexis Diaz, BR1, Eron e Faith47, ognuna distintiva e differente, ideale metafora della loro libertà di espressione e dei temi cardine dello show.
Dopo il salto una bella panoramica dell’esibizione, dateci un occhiata e se vi trovate in zona vi ricordiamo che c’è tempo fino al prossimo 10 Agosto per andare a darci un occhiata di persona. Noi ve l’abbiamo detto.

Wunderkammern Gallery
Via Ausonio, 1
20123 Milano

Thanks to The Gallery for The Pics
Pics by Mattia Pietroboni

Freedom as Form at Wunderkammern Gallery (Recap)

Uno sguardo a Freedom as Form, group show firmato da Alexis Diaz, BR1, Eron e Faith47 all’interno degli spazi milanesi della Wunderkammern Gallery.
Freedom as Form è anzitutto caratterizzato dai differenti percorsi estetici che il quartetto porta avanti, ognuno con una propria direzione pittorica, con un proprio processo, riuniti qui in unica grande e comune tematica espositiva.
La libertà rappresenta uno degli ideali massimi dell’intera umanità. Come la storia ci insegna, la stessa idea di libertà è di fatto mutevole, piegata da riflessioni soggettive e relative, e viene tutt’ora messa in discussione in tutto il mondo. Oggi più che mai ‘libertà’ è mal interpretata, distorta, sfruttata per azioni intollerabili, viene piegata all’idea di individualità all’interno di una specifica identità di gruppo.
Freedom as Form vuole quindi porre lo spettatore in aperta riflessione, ponendo domande sui limiti della libertà individuale, sulle azioni che vengono compiute in nome di questa, e sulle sue stesse conseguenze.
In questo senso, la mostra Freedom as Form focalizza l’attenzione in particolare sull’estetica di Alexis Diaz, BR1, Eron e Faith47, ognuna distintiva e differente, ideale metafora della loro libertà di espressione e dei temi cardine dello show.
Dopo il salto una bella panoramica dell’esibizione, dateci un occhiata e se vi trovate in zona vi ricordiamo che c’è tempo fino al prossimo 10 Agosto per andare a darci un occhiata di persona. Noi ve l’abbiamo detto.

Wunderkammern Gallery
Via Ausonio, 1
20123 Milano

Thanks to The Gallery for The Pics
Pics by Mattia Pietroboni