fbpx
GORGO

Felipe Pantone – “Stereodynamica” at Backwoods Gallery (Recap)

Andiamo a dare un occhiata approfondita a “Stereodynamica” ultima grande esibizione di Felipe Pantone all’interno degli spazi della Backwoods Gallery di Collingwood in Australia.
Per questo suo primo show in Australia, Felipe Pantone porta in dote un ricchissimo corpo di lavoro con una nuova serie di tele e lavori su carta catalizzati dalla particolare ricerca estetica del grande artista con base a Valencia.
Attraverso un personale mix estetico, lo studio della forma, il background come writer e la personale fascinazione cinetica, compongono un immaginario che abbraccia tecniche e medium differenti coinvolgendo completamente lo spettatore. I lavori di Felipe Pantone richiamano il mondo digitale, un idea di caos ordinato che spinge verso una riflessione soggettiva.
Per questa nuova esibizione, il grande artista sviluppa il consueto intreccio di textures, errori digitali, glitch e forme irregolari capaci di squarciare la linearità dello spazio fisico, in una nuova riflessione sui flussi informatici, sulla velocità che caratterizza i tempi moderni. Potente. Lo show rimarrà aperto fino al prossimo 25 di Ottobre.

Backwoods Gallery
25 Easey Street,
Collingwood, Victoria, Australia. 3066

Felipe Pantone – “Stereodynamica” at Backwoods Gallery (Recap)

Andiamo a dare un occhiata approfondita a “Stereodynamica” ultima grande esibizione di Felipe Pantone all’interno degli spazi della Backwoods Gallery di Collingwood in Australia.
Per questo suo primo show in Australia, Felipe Pantone porta in dote un ricchissimo corpo di lavoro con una nuova serie di tele e lavori su carta catalizzati dalla particolare ricerca estetica del grande artista con base a Valencia.
Attraverso un personale mix estetico, lo studio della forma, il background come writer e la personale fascinazione cinetica, compongono un immaginario che abbraccia tecniche e medium differenti coinvolgendo completamente lo spettatore. I lavori di Felipe Pantone richiamano il mondo digitale, un idea di caos ordinato che spinge verso una riflessione soggettiva.
Per questa nuova esibizione, il grande artista sviluppa il consueto intreccio di textures, errori digitali, glitch e forme irregolari capaci di squarciare la linearità dello spazio fisico, in una nuova riflessione sui flussi informatici, sulla velocità che caratterizza i tempi moderni. Potente. Lo show rimarrà aperto fino al prossimo 25 di Ottobre.

Backwoods Gallery
25 Easey Street,
Collingwood, Victoria, Australia. 3066