GORGO

Felipe Pantone for Arteko Container Project

Uno sguardo all’ultima pittura firmata Felipe Pantone per l’Arteko Container Project, un nuovo intervento realizzato ad Abandoibarra, quartiere di Bilbao.
Il progetto nasce all’interno del Bilbao Art District (BIAD), iniziativa pubblico-privata il cui obiettivo principale è quello di sostenere e promuovere le arti visive a Bilbao. L’idea è quella di convertire la città in un punto di incontro per diverse discipline e stimoli artistici, così come portare l’arte più vicina alla gente comune.
Curato da Sergio García Bayón della SC Gallery, quest’intervento prende vita all’interno di questa suggestiva cornice. Felipe Pantone trasforma completamente l’aspetto di questo container attraverso il suo iconico approccio stilistico. L’interprete prosegue nel portare avanti la personalissima direzione estetica proponendo una nuova opera cinetica.
Felipe Pantone insiste quindi nel sviluppare una approccio estetico capace di riflettere sulla quotidianità e sul linguaggio digitale. In particolare l’autore esplora il potenziale visivo dei nuovi linguaggi elettronici e scientifici, proponendo una ibridazione estetica basata su glitch, errori, textures, componendo una personale estetica astratta.
Date un occhiata agli scatti ed al bel video del making of, per tutti i dettagli di quest’ultima fatica dell’artista Argentino, presto nuovi aggiornamenti sul suo lavoro.

Thanks to SC Gallery for The Pics
Pics and Video by Selina Miles

Felipe Pantone for Arteko Container Project

Uno sguardo all’ultima pittura firmata Felipe Pantone per l’Arteko Container Project, un nuovo intervento realizzato ad Abandoibarra, quartiere di Bilbao.
Il progetto nasce all’interno del Bilbao Art District (BIAD), iniziativa pubblico-privata il cui obiettivo principale è quello di sostenere e promuovere le arti visive a Bilbao. L’idea è quella di convertire la città in un punto di incontro per diverse discipline e stimoli artistici, così come portare l’arte più vicina alla gente comune.
Curato da Sergio García Bayón della SC Gallery, quest’intervento prende vita all’interno di questa suggestiva cornice. Felipe Pantone trasforma completamente l’aspetto di questo container attraverso il suo iconico approccio stilistico. L’interprete prosegue nel portare avanti la personalissima direzione estetica proponendo una nuova opera cinetica.
Felipe Pantone insiste quindi nel sviluppare una approccio estetico capace di riflettere sulla quotidianità e sul linguaggio digitale. In particolare l’autore esplora il potenziale visivo dei nuovi linguaggi elettronici e scientifici, proponendo una ibridazione estetica basata su glitch, errori, textures, componendo una personale estetica astratta.
Date un occhiata agli scatti ed al bel video del making of, per tutti i dettagli di quest’ultima fatica dell’artista Argentino, presto nuovi aggiornamenti sul suo lavoro.

Thanks to SC Gallery for The Pics
Pics and Video by Selina Miles