fbpx
GORGO

Faith47 – New Mural in Johannesburg, South Africa

Nei giorni scorsi Faith47 è tornata a Johannesburg, qui l’artista Sudafricana ha avuto l’opportunità di dipingere questa nuova e grande parete.
Uno degli aspetti più interessanti del lavoro di Faith47 è la capacità dell’autrice di stimolare e suggerire attraverso le sue pittura una forte spinta emotiva, un senso viscerale al limite del metafisico. Il tratto delicato nonché la scelta di lavorare attraverso tonalità vicine al grigio, rappresentano la perfetta armonia tra i temi e gli spunti trattati, e la profondità delle immagini raffigurate.
Avevamo lasciato l’artista in India con una bella serie di pitture dal titolo “La Petite Mort“, tutte incentrate sulla figura del fiore di loto come metafora sul senso della vita e sulla capacità dell’essere umano di affrontare i problemi e le sfide quotidiane. Dopo la bella serie di interventi legate al 7.83 MHZ Frequency Project, progetto in cui l’interprete indaga sulla fragilità della psiche umana, a distanza di tempo l’autrice torna a proporre una rappresentazione del mondo animale.
L’opera, realizzata su commissione, ha visto Faith47 confrontarsi con una enorme struttura architettonica sulla quale vediamo prendere vita un gigantesco elefante.
Scrollate giù, dopo il salto una bella serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima pittura, dateci un occhiata e tornate a trovarci per nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’autrice Sudafricana.

Pics by ChopEmDown via San

Faith47 – New Mural in Johannesburg, South Africa

Nei giorni scorsi Faith47 è tornata a Johannesburg, qui l’artista Sudafricana ha avuto l’opportunità di dipingere questa nuova e grande parete.
Uno degli aspetti più interessanti del lavoro di Faith47 è la capacità dell’autrice di stimolare e suggerire attraverso le sue pittura una forte spinta emotiva, un senso viscerale al limite del metafisico. Il tratto delicato nonché la scelta di lavorare attraverso tonalità vicine al grigio, rappresentano la perfetta armonia tra i temi e gli spunti trattati, e la profondità delle immagini raffigurate.
Avevamo lasciato l’artista in India con una bella serie di pitture dal titolo “La Petite Mort“, tutte incentrate sulla figura del fiore di loto come metafora sul senso della vita e sulla capacità dell’essere umano di affrontare i problemi e le sfide quotidiane. Dopo la bella serie di interventi legate al 7.83 MHZ Frequency Project, progetto in cui l’interprete indaga sulla fragilità della psiche umana, a distanza di tempo l’autrice torna a proporre una rappresentazione del mondo animale.
L’opera, realizzata su commissione, ha visto Faith47 confrontarsi con una enorme struttura architettonica sulla quale vediamo prendere vita un gigantesco elefante.
Scrollate giù, dopo il salto una bella serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima pittura, dateci un occhiata e tornate a trovarci per nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’autrice Sudafricana.

Pics by ChopEmDown via San