fbpx
GORGO

Faith47 – New Mural in Rochester for Wall Therapy

Anche Faith47 è tra gli artisti partecipanti al bel Wall Therapy di Rochester, la grande artista sudafricana approda in città proponendo uno dei suoi splendidi lavori dal titolo “Sic semper erat, et sic semper erit”.
La grande capacità pittorica di Faith47 è accompagnata da una delicatezza incredibile, i suoi lavori seppur così sospesi sulla parete, quasi accennati diremmo, risultato ricchissimi di dettagli ma sopratutto impattano con lo spettatore e la sua vista grazie ad una teatralità pazzesca, le figure disegnate siano esse uomini, donne od animali, che sono ricorrenti nelle produzioni di Faith47, invadono con forza e carisma la superficie scelta, si una sensazione di maestosità neanche troppo celata che viene veicolata dai significati spesso profondi delle opere dipinte. La grande artista è solita infatti accompagnare le sue produzioni con brevi frasi in modo da far immergere chi osserva all’interno di ciò che la sua immaginazione ha partorito, sono lavori che arrivano diretta al punto dimostrando una certa sensibilità dell’artista ed aprendosi a spunti di riflessione interessanti per chi ha la fortuna di trovarcisi difronte.
Per il Festival Faith47 elabora su questa lunga parete di un sotto-passo un articolata scena dove due grandi cigni fanno capolini nei due lati dell’opera, quasi nel mezzo si erge una figura di una donna bendata e nella parte più bassa del muro la grande scritta latina con i medesimi caratteri che danno il titolo al pezzo. E’ tutto in galleria con la belle selezione di scatti, fatevi rapire dalla magia proposta.

Thanks to The Artist for The Pics
Night pic by Josh Saunders

Faith47 – New Mural in Rochester for Wall Therapy

Anche Faith47 è tra gli artisti partecipanti al bel Wall Therapy di Rochester, la grande artista sudafricana approda in città proponendo uno dei suoi splendidi lavori dal titolo “Sic semper erat, et sic semper erit”.
La grande capacità pittorica di Faith47 è accompagnata da una delicatezza incredibile, i suoi lavori seppur così sospesi sulla parete, quasi accennati diremmo, risultato ricchissimi di dettagli ma sopratutto impattano con lo spettatore e la sua vista grazie ad una teatralità pazzesca, le figure disegnate siano esse uomini, donne od animali, che sono ricorrenti nelle produzioni di Faith47, invadono con forza e carisma la superficie scelta, si una sensazione di maestosità neanche troppo celata che viene veicolata dai significati spesso profondi delle opere dipinte. La grande artista è solita infatti accompagnare le sue produzioni con brevi frasi in modo da far immergere chi osserva all’interno di ciò che la sua immaginazione ha partorito, sono lavori che arrivano diretta al punto dimostrando una certa sensibilità dell’artista ed aprendosi a spunti di riflessione interessanti per chi ha la fortuna di trovarcisi difronte.
Per il Festival Faith47 elabora su questa lunga parete di un sotto-passo un articolata scena dove due grandi cigni fanno capolini nei due lati dell’opera, quasi nel mezzo si erge una figura di una donna bendata e nella parte più bassa del muro la grande scritta latina con i medesimi caratteri che danno il titolo al pezzo. E’ tutto in galleria con la belle selezione di scatti, fatevi rapire dalla magia proposta.

Thanks to The Artist for The Pics
Night pic by Josh Saunders