fbpx
GORGO

Faith47 – New Mural for Dumbo Walls in New York

Con Faith47 continuiamo il nostro focus all’interno di DUMBO Walls, la bella rassegna newyorkese che in concomitanza con lo show 10 Years of Wooster Collective, ha ospitato una serie di star internazionali per le strade di Brooklyn offrendo loro l’opportunità di dipingere sui muri a mattoncino tipici della zona.
L’artista porta nella grande mela tutto il suo bagaglio di opere poetiche e ridondanti lanciandosi nell’ennesimo pezzo denso di rimandi e tematiche a sfondo naturale, lo fa con intelligenza interagendo con lo spazio circostante e con la parete stessa, lavorando ai dettagli e scegliendo tonalità che non stonano affatto sul colore del muro ma che anzi si incastrano perfettamente con la scena raccontata.
Esattamente di fronte all’opera dipinta da DALeast (qui) prende forma quella elaborata da Faith47, su quelli che sono i muri portanti di un sottopasso si scatenano così’ le due visioni degli artisti, l’interprete, esattamente come l’altro, sceglie di mostrarci uno stormo di animali muoversi sulla parete, se il primo aveva dipinto dei cervi, Faith47 scegli di affidarsi ai suoi cigni ed anche qui la scelta non è casuale anzi, trattasi infatti dei due animali ai quali gli artisti sono maggiormente legati. Il risultato finale è quindi prima di tutto un fitto dialogo tra i due coniugi, un botta e risposta attraverso i rispettivi animali simbolo, l’artista lascia anche essa invariato il colore della parete concentrandosi sui dettagli dorati e sui dettagli di un opera viva, delicata e maestosa, le immagini parlano chiaro.

Pics by Jonathan LeVine Gallery

Faith47 – New Mural for Dumbo Walls in New York

Con Faith47 continuiamo il nostro focus all’interno di DUMBO Walls, la bella rassegna newyorkese che in concomitanza con lo show 10 Years of Wooster Collective, ha ospitato una serie di star internazionali per le strade di Brooklyn offrendo loro l’opportunità di dipingere sui muri a mattoncino tipici della zona.
L’artista porta nella grande mela tutto il suo bagaglio di opere poetiche e ridondanti lanciandosi nell’ennesimo pezzo denso di rimandi e tematiche a sfondo naturale, lo fa con intelligenza interagendo con lo spazio circostante e con la parete stessa, lavorando ai dettagli e scegliendo tonalità che non stonano affatto sul colore del muro ma che anzi si incastrano perfettamente con la scena raccontata.
Esattamente di fronte all’opera dipinta da DALeast (qui) prende forma quella elaborata da Faith47, su quelli che sono i muri portanti di un sottopasso si scatenano così’ le due visioni degli artisti, l’interprete, esattamente come l’altro, sceglie di mostrarci uno stormo di animali muoversi sulla parete, se il primo aveva dipinto dei cervi, Faith47 scegli di affidarsi ai suoi cigni ed anche qui la scelta non è casuale anzi, trattasi infatti dei due animali ai quali gli artisti sono maggiormente legati. Il risultato finale è quindi prima di tutto un fitto dialogo tra i due coniugi, un botta e risposta attraverso i rispettivi animali simbolo, l’artista lascia anche essa invariato il colore della parete concentrandosi sui dettagli dorati e sui dettagli di un opera viva, delicata e maestosa, le immagini parlano chiaro.

Pics by Jonathan LeVine Gallery